Tropeaedintorni.it alle 4fiere di Milano

Una primavera economica nella primavera stagionale del 2013

Con MIDO, MICAM, MIPEL e MIFUR il territorio milanese proietta nel mondo un’Italia che dimostra di avere un potenziale economico-produttivo

4fiereMilano2013
Milano Rho Fiera con il MIDO, dal 2 al 4 di marzo 2013, apre le porte ad altre tre fiere: the MICAM, MIFUR e MIPEL. Una 4fiere come una nuova primavera economica in anticipo a quella stagionale del 21 di marzo per rilanciare il Made in Italy e le sue punte di forza con le eccellenze industriali e la piccola e media impresa. Il MIDO, con i suoi 40.000 operatori – Mostra Internazionale di Ottica, Optometria e Oftalmologia – è la fiera internazionale leader del settore occhialeria dove approda tutto ciò che di nuovo nel mondo viene progettato, prodotto e presentato in anteprima agli operatori, è una manifestazione ricca di avvenimenti, personalità, informazioni, servizi, è soprattutto un luogo d’incontro per realizzare affari, creare contatti e scoprire le tendenze del mercato.[nggallery id=40] Subito dopo ad un giorno dal MIDO ed ad esso affiancato inizia anche the MICAM, salone internazionale leader nel settore calzaturiero, sempre nel nuovo quartiere fieristico di Milano Rho dal 3 al 6 marzo e con replica dal 15 al 18 settembre 2013, con proposte in anteprima di collezioni primavera-estate ed autunno-inverno 2013-14. The MICAM ha richiamato un totale di 1.538 espositori di cui 577 stranieri in una superficie complessiva netta di 68.000 mq e nei padiglioni dall’1 al 7 e il 10. Molti i modelli esposti: calzature donna sofisticata (pad.1-3); calzature donna trendy (pad.2–5); calzature uomo-donna elegante-lusso-bambino (pad.4); calzature moda giovane (pad.6-10); calzature donna trendy e calzature miste (pad.7); accessori per negozi (pad.10-A); Area International Designers (pad. 2-V). [nggallery id=41]Ed in collegamento con passaggio diretto da the MICAM si passa a MIPEL – Mercato internazionale della pelletteria – altra manifestazione che dal 1962 ad oggi è la più importante vetrina internazionale della pelletteria. Ed è nella prestigiosa cornice dei padiglioni fieristici 8,12 e 18 della città milanese, una delle capitali della moda, che viene presentato il meglio delle creazioni in pelle, tessuto e materiali alternativi per tutte le stagioni. Quarta ed ultima fiera, fino al 6 del mese, il MIFUR – Salone Internazionale della Pellicceria e della Pelle – a Milano ha lo scopo di promuovere gli scambi commerciali del comparto, sostenendo nel contempo l’immagine del prodotto. Il Salone ospitato nei padiglioni 14 e 18 di Fiera Milano Rho nell’ambito delle manifestazioni dedicate alla moda inverno, è aperto esclusivamente agli operatori del settore. Oltre 200 gli espositori al MIFUR, in equilibrio fra italiani e stranieri, 14 le stampe tecniche presenti in Salone e quattro le aree tematiche proposte: B.box, Crossover, Glam Av. e K.Point. B.box è il mondo dei capi in pelle, dei tessuti tecnici con bordura e dei piumini: la pelliccia viene reinventata e mescolata con altri materiali, per un prêt-à-porter giovane e sofisticato. Crossover con la sua massima attenzione alla qualità, alla cura del dettaglio e al rispetto delle tradizioni: questi i segreti delle più grandi aziende di pellicceria e delle loro nuove collezioni. Glam Av. Comprendente le aziende iscritte alla Camera della Moda, la ricerca, i nuovi stili e il mood dell’autunno-inverno 2013-14. In ultimo K.Point il punto chiave del salone da cui tutto ha inizio: le pelli, gli accessori, i bottoni, i modelli, i macchinari e le tecniche di lavorazione delle concerie. Agli ingressi di Fiera di Milano Rho non sono mancati momenti di protesta da parte degli animalisti alla presenza delle forze dell’ordine.[nggallery id=42]

Condividi l'articolo