Tropeano arrestato per omicidio

Giovanbattista Cricelli accusato di omicidio a Roma

Il fatto sarebbe accaduto al culmine di una lite per motivi di lavoro

Giovanbattista Cricelli
Giovanbattista Cricelli

La Squadra Mobile di Roma ha arrestato, nella mattinata di oggi, Giovanbattista Cricelli, 42 anni, di Tropea. L’uomo è accusato dell’omicidio di Salah Kamal Ali Mohamed Mahmoud, sudanese trentenne che in passato avrebbe lavorato per il presunto omicida.
Proprio il lavoro potrebbe essere alla base della lite da cui sarebbe scaturito l’omicidio, avvenuto ieri pomeriggio nel Parco degli Acquedotti, nella capitale.
L’arresto è avvenuto grazie al contributo di un testimone, che avrebbe assistito al delitto.
Cricelli avrebbe compiuto il gesto in compagnia del figlio diciassettenne, che comunque non risulta indagato. Anche l’arma utilizzata, una calibro 6.35, è stata recuperata dagli investigatori.

Condividi l'articolo
Redazione
Redazione
Tropeaedintorni.it nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 – 89861 Tropea (VV)