Un addio commosso e partecipato

Il video dell’addio nella chiesa dell’Annunziata

Le spoglie di padre Aldo Lamanna saranno tumulate a Tropea

Padre Aldo Lamana frate francescano dei Minori - foto Libertino
Padre Aldo Lamana frate francescano dei Minori – foto Libertino

Partecipato e commosso è stato l’ultimo saluto tributato da Tropea a Padre Aldo Lamanna, il frate minore toltosi la vita lo scorso venerdì dalla rupe del Convento.
Il corteo funebre è partito dalla chiesa della Sanità, muovendo verso quella dell’Annunziata, la parrocchia di cui Padre Aldo era responsabile, e ha riversato in strada una fiumana composta da centinaia di persone.
A celebrare le esequie il frate provinciale francescano, don Fabio Occhiuto di Locri, e numerosi sacerdoti della provincia. Molte le autorità, rappresentate dal sindaco di Tropea, Giuseppe Rodolico, dal luogotenente della locale Compagnia Carabinieri, Gaetano Vaccari, nonché dal comandante dei CC di Gioia Tauro, Francesco Cinnirella.
Moltissimi i giovani presenti, gli stessi a cui Padre Aldo ha dedicato gli anni della sua permanenza a Tropea, con attività e manifestazioni volte alla socializzazione e alla diffusione della parola di Dio nell’accezione più nobile del termine. Una persona umile, interprete dell’autentico Credo cristiano e sempre disposto a darsi agli altri, senza chiedere mai niente in cambio.
I suoi giovani l’hanno accompagnato per tutta la funzione, intonando a gran voce la richiesta di tumulazione nella cittadina per cui tanto ha fatto.
Ed è proprio di queste ore la conferma che le spoglie troveranno posto nella cappella dei Frati Minori del cimitero cittadino, dopo il commiato nella sua Polistena.

L’Annunziata, il giorno del funerale, la parrocchia di cui Padre Aldo era responsabile
L’Annunziata, il giorno del funerale, la parrocchia di cui Padre Aldo era responsabile

 

Condividi l'articolo