Un messaggio ai candidati

Carmine De Vita si esprime sui candidati.

Critico sul Partito Democratico, spende belle parole per i due leader degli schieramenti in campo

Carmine De Vita
Carmine De Vita

Carmine De Vita, ex consigliere al Comune di Parghelia, commenta le liste in corsa per le elezioni comunali del suo paese.
Riguardo ai nomi presenti, spiega che “Con enorme piacere vi ho trovato i nomi di alcuni amici che già nella passata tornata elettorale avevano raccolto tanti consensi e che, al di là degli schieramenti e dei rispettivi ruoli istituzionali, si erano messi a disposizione al servizio della comunità“. Dopo questo primo commento, De Vita si rivolte alla Brosio, alla quale va “il plauso maggiore” da parte sua per aver “con fermezza guidato la cittadinanza fuori dal pantano di uno scioglimento per mafia e per nulla intimidita da attentati e calunnie, ha ancora la voglia di rimettersi in gioco, mobilitando ancora le forze migliori, per portare a termine quel progetto cominciato tre anni fa e bruscamente interrotto dalle dimissioni della sua maggioranza“.
Ma De Vita vuole fare “un sincero augurio anche al prof. G. Pungitore, che si è distinto e fatto apprezzare per la costante presenza, il rispetto delle Istituzioni e la pacatezza dei toni anche nell’esprimere il dissenso e che ha dimostrato la capacità di coagulare attorno alla sua figura forze nuove, fresche, che avranno sicuramente occasione di dimostrare il loro valore e contributo“.
Oltre ai messaggi positivi espressi ai due candidati, De Vita spiega che la vera sorpresa sia rappresentata dall’assenza della lista del Pd.
Infine, dopo aver manifestato il suo personale pensiero su tale forza politica, De Vita augura infine “a tutti i candidati di riuscire a manifestare le proprie idee di governo locale nell’ambito di una campagna elettorale di toni pacati, con scontri sui programmi e sui metodi per attuarli e non sulle persone, tenendo sempre presente che la loro missione sarà servire con pazienza e tenacia chi ha riposto in loro la speranza di un futuro migliore“.

Condividi l'articolo