Un successo l’XI Memorial Lello Pontorieri

La finale non ha tradito le aspettative e si è conclusa con un rocambolesco punteggio

Le due squadre Selecao e Cumbia hanno offerto una prova degna con grande spirito di sportività ed agonismo

memorialopontorieri1262555

Gli organizzatori, Francesco e Giuseppe La Torre, Giuseppe Accorinti, Vincenzo Scidà, Pasquale e Giacomo, Saverio Mesiano, Danilo Saturno e “capitan” Paolo Calamita, si sono Impegnati al massimo per la riuscita dell’undicesima edizione del memorial Lello Pontorieri.
La finale non ha tradito le aspettative e si è conclusa con un rocambolesco punteggio di 4 a 4. I tempi supplementari di dieci minuti ognuno non hanno cambiato il risultato e soltanto ai rigori con fasi alterne hanno decretato la vittoria della Cumbia su un’ottima Selecao che ha dimostrato di reggere bene il confronto recuperando le reti di svantaggio.
Ha arbitrato Cortese Francesco coadiuvato dai collaboratori Emanuele Zaccaro, Giuseppe Condò e Mattia Arena nella veste di quarto uomo.
Sentita la partecipazione degli sponsor che hanno aiutato in modo determinante per portare a termine un appuntamento che è stato molto seguito da numerosissimi spettatori attirati anche dalla splendida giornata di sole.
Sono state consegnate targhe alle famiglie Pontorieri, Stefanelli e Gallipoli a ricordo dei familiari che ci hanno lasciato.
Altre targhe sono state consegnate agli arbitri del torneo per la collaborazione.
La coppa disciplina è stata assegnata alla squadra dello Sherk.
Il Capo cannoniere è risultato Desman della squadra Madison.
Il Miglior giocatore è risultato Giuseppe Giuditta.
Il miglior portiere Antonio Orfanò
Le due squadre Selecao e Cumbia hanno offerto una prova degna con grande spirito di sportività ed agonismo.

Il Video del Memorial

Condividi l'articolo