Una bellissima trovata di marketing?

“Santo Gioffrè vince ma rinuncia al Premio Tropea”

Il più importante quotidiano della carta stampata calabrese e siciliana ha fatto stampare una locandina che pone alcuni interrogativi

La locandina in bella vista nelle edicole della provincia
La locandina in bella vista nelle edicole della provincia
All’indomani della serata finale e della proclamazione del vincitore della IX edizione del “Premio Tropea”, ci troviamo forse di fronte a un piccolo mistero: perché la locandina della “Gazzetta del Sud” titolava, sulla locandina da esporre fuori alle edicole, che il vincitore era stato Santo Gioffrè.  Leggendo l’articolo all’interno del quotidiano che riporta la notizia, i lettori poi scoprono che la vincitrice, con il 52% dei voti, è stata Simona Sparaco, che al secondo posto si è classificato Santo Gioffrè, che ha ottenuto il 35% dei voti, che il terzo classificato con il 13% è stato Dario Vergassola.

Ma perché, quindi, richiamare i lettori con la locandina che lasciava intendere la presenza di una “Polemica” legata alla presunta vittoria di Gioffré? Un errore tipografico dovuto alla mancata revisione di una indiscrezione del giorno prima (capita spesso che le locandine vengano preparate nel pomeriggio del giorno prima e verificate poco prima di andare in stampa) o la conferma che, forse, ci sia una punta di verità nelle accuse della Nesci? Data la professionalità esemplare e la bravura dei colleghi della Gazzetta, non è da escludere che la notizia promessa dalla locandina non fosse poi ritenuta una boutade fino a poche ore prima della serata finale.

Sicuramente gli organizzatori del Premio potranno dare spiegazioni e quelli del consorzio Asmenez potranno fornire tutti i voti pervenuti per eventuali verifiche di chi vorrà eliminare ogni ombra sulla bontà della manifestazione culturale.

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino
Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.