Una nuova realtà calcistica

Tutta la determinazione di chi vuol fare bene

L’Asd Nuova Tropea presieduta da Gaetano la torre

Il giovane presidente Gaetano La Torre
Il giovane presidente Gaetano La Torre

É ritornato il calcio nella cittadina grazie alla nascita dell’A.S.D Nuova Tropea. La nuova società, battezzata proprio con l’aggettivo indicante novità, è stata costituita da personalità nuove al mondo del calcio e ripartirà dal campionato di terza categoria, ma con uno spirito inedito e pieno di entusiasmo.
A capo della società calcistica è il giovane presidente Gaetano La Torre, suo vice un altro giovane, Gaetano Lo scalzo. I due dirigenti saranno affiancati dai consiglieri Paolo Calamita, Domenico Marchese, dal contabile Vincenzo Mulè e dai collaboratori Gregorio Scidà e Tony Addolorato, tutte persone che si stanno impegnando notevolmente in questo progetto e continueranno a farlo.
La rosa dei calciatori non è ancora definita con precisione perchè – come hanno affermato i dirigenti – «Abbiamo voluto aprire la preparazione iniziale a tutti i giovani della zona, anche a quelli della vecchia squadra, ma ci riserveremo di inserire in rosa quei ragazzi che si dimostreranno pronti ad affrontare e portare a termine la stagione con impegno, spirito di abnegazione, con amore e senso di appartenenza ai colori della squadra».
Dunque, il presidente ed il suo vice hanno dichiarato: « Il nostro obbiettivo è quello di costruire una realtà solida e a lungo termine, ma per far questo serve l’impegno di tutti, giocatori ovviamente compresi, a portare a termine questa prima stagione e dare il massimo. I risultati poi verranno da sé».

Logo Associazione Nuova Tropea 2010
Logo Associazione Nuova Tropea 2010

Inoltre, la dirigenza ha comunicato che si avvarrà della collaborazione di un esperto tecnico per la preparazione dei giocatori. Prudenti, scaramantici, ma molto determinati i protagonisti di questa nuova esperienza calcistica che vuole riportare lo sport più famoso a Tropea e portare avanti la sua immagine anche in questo settore.
Resta però il fatto che, la cittadina, come ormai è ben noto, non può al momento offrire una struttura adeguata per praticare le attività agonistiche e quindi i ragazzi si stanno allenando e giocheranno allo Stadio comunale di Parghelia, gentilmente concesso dall’Amministrazione di Parghelia, guidata dal sindaco Brosio, che i dirigenti hanno voluto ringraziare pubblicamente, aggiungendo: «Aspettiamo fiduciosi novità per quanto riguarda la situazione delle strutture sportive di Tropea e auspichiamo il sostegno del nostro Comune alla squadra che ne porta con orgoglio il nome». Riguardo alla loro prima esperienza nella direzione di una società calcistica, Gaetano La torre e Gaetano Lo Scalzo hanno affermato: «Il coinvolgimento è grande, ma non è una impresa facile come potrebbe sembrare poiché – ribadiamo – serve la collaborazione di tutti, compresi la squadra e gli sponsor, tra cui quelli che ci stanno sostenendo e che ringraziamo vivamente». Inoltre, i due dirigenti hanno concluso: «Abbiamo voluto costruire una realtà nuova e duratura che porti avanti un bel gioco ed un fair play in campo che contribuiscano a creare in tribuna il clima giusto.
La Domenica deve essere una festa per gli appassionati, ma anche per le famiglie con figli piccoli. La nostra visione dello sport è questa. Ci aspettiamo il sostegno della gente allo Stadio e noi faremo di tutto per non tradire le aspettative». La nuova squadra giocherà indossando i colori sociali bianco-azzurri ed in più ogni giocatore avrà divise personali, tute da corsa, borsoni e quant’altro con gli sponsor cuciti su ogni equipaggiamento. Insomma, l’Asd Nuova Tropea parte dall’ultima categoria, ma con la mentalità e la concentrazione giusta di chi vuol fare bene e non sbagliare.

Condividi l'articolo