Per ricordare il giovane Lello Pontorieri

Nel V anniversario della sua prematura scomparsa

Don Sicari, ha sottolineato la sua voglia di vivere e  la sua generosità

Per ricordare il giovane Lello Pontorieri
Per ricordare il giovane Lello Pontorieri

È stata celebrata nella Chiesa Concattedrale di Tropea una S. Messa per ricordare il giovane Lello Pontorieri nel 5° anniversario della sua prematura scomparsa, avvenuta nel 2005, a soli 26 anni, in seguito ad un incidente stradale. A celebrare l’Eucarestia è stato don Francesco Sicari.
Nella sua omelia, don Sicari ha invitato tutti i presenti a leggere l’evento tragico della morte alla luce della fede nel Signore Risorto.
Per il cristiano che crede nel Dio dei vivi che si è fatto carne nella vita di Gesù Cristo, morto e Risorto, la morte non è la fine di tutto, ma solo la penultima parola della vicenda umana, perché l’ultima parola è quella di Dio che dona la vita eterna.
Nella luce della fede, Don Sicari, ha ricordato la vita di Lello, sottolineando la sua voglia di vivere e  la sua generosità.
Lello è stato un dono per la sua famiglia, per i suoi tanti amici ed è diventato un dono d’amore il suo stesso corpo, nel grande gesto della donazione degli organi, dopo la sua morte. Lello, ha aggiunto il sacerdote tropeano,  vive nel cuore dei suoi genitori e della sua famiglia, vive nel cuore dei suoi amici, ma vive soprattutto nel cuore di Dio.
Moltissimi amici hanno voluto partecipare alla celebrazione, manifestando vicinanza e affetto ai genitori e ai parenti di Lello.
Tante le iniziative che in questi anni sono stati organizzati nella città di Tropea per onorarne la memoria. Tra questi il Memorial calcistico, giunto quest’anno alla 5° edizione e che avrà inizio sabato 20 novembre allo Stadio del Sole di Tropea.

Condividi l'articolo