Una scuola per il futuro

L’anno scolastico è finito. Ora tutti in vacanza

I nuovi progetti e indirizzi una garanzia per la formazione

Gli studenti dell’Istituto Professionale di Stato – foto Libertino

I nuovi progetti e indirizzi scolastici sono una garanzia per la formazione dello studente di oggi, protagonista in divenire dello sviluppo regionale. Gli Istituti Professionali per i Servizi Turistici lavorano per raggiungere obiettivi in linea con le necessità della crescita economica calabrese.
L’anno scolastico è finito. Ora tutti in vacanza, ad affollare le stupende spiagge tropeane.
Gli studenti dell’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali e Turistici di Tropea (l’I.P.S.S.C.T.), diretto dal preside prof. Giuseppe Nardo, hanno vissuto un anno scolastico intenso, sia per l’impegno dimostrato, sia per le “attività formative integrative”.
Tra le tante vogliamo ricordare il corso di “Educazione alla Sessualità” e quello di tedesco “Sprechen deutesh in Tropea”.
Il primo, tenuto da esperti del centro culturale Il Delfino di Cosenza, già effettuato nel precedente anno scolastico, è stato riproposto per le richieste pressanti degli allievi.
Il secondo, il cui obiettivo è quello di dare conoscenze di culture diverse dalla nostra, mira ad avvicinare gli studenti alla lingua tedesca e, soprattutto, ad offrire opportunità formative anche ai ragazzi della scuola media di Tropea ai quali è esteso il progetto.
Per il prossimo anno scolastico i nuovi iscritti all’I.P.S.S.C.T. di Tropea potranno usufruire di un nuovo corso di qualifica ad indirizzo “Alberghiero e della Ristorazione”.
Ciò sarà possibile dato che si sono concretizzate le disposizioni contenute nella bozza stesa dal Provveditore agli studi di Vibo Valentia Dott. Francesco Criscuolo che ha redatto il piano di riorganizzazione delle sedi scolastiche provinciali, previste dal nuovo ordinamento degli Istituti Professionali di Stato.
L’Istituto tropeano, meglio conosciuto come il “Segretario”, a cui è demandato il compito di provvedere alla formazione di figure professionali specifiche e con dei requisiti ben definiti per realizzare l’interazione tra scuola e territorio, si è dunque arricchito di un servizio che è il completamento di quelli già offerti.
Al Preside prof. Giuseppe Nardo, che dirige l’I.P.S.S.C.T. e ai suoi collaboratori, che con determinazione e con ogni mezzo lo hanno sostenuto, deve andare il plauso della cittadina di Tropea e del suo hinterland per l’istituzione del nuovo Corso di Qualifica.
Anche l’ultima fase della realizzazione di questo progetto è andata a buon fine, cioè quella demandata all’Amministrazione Provinciale affinché si adoperasse per rispettare gli impegni assunti con la delibera n. 875 del 25-11-1997.
A nessuno sfugge che le attività turistico-alberghiere sono il solo volano dell’economia locale e che la qualità dei servizi offerti è alla base di tali attività.

Condividi l'articolo