Uomo di 179 anni in India

Rubrica quotidiana a cura di P. Salvatore Brugnano

Storie belle… per vivere meglio

091a-Mûrasi

Uomo di 179 anni in India.

Scoperto in India un uomo di 179 anni. Dice: “La morte, In qualche modo, mi ha dimenticato; i miei figli sono morti da anni”. 

Mahashta Mûrasi è un indiano che afferma di essere nato nel 1835. Così non solamente sarebbe l’uomo più vecchio del mondo, ma anche l’uomo più longevo nella storia della umanità secondo il Guinness World Records.
Secondo le informazioni fornite, l’uomo sarebbe nato a Bangalore il 6 gennaio 1835. Dal 1903 egli ha vissuto a Varanasi, dove ha lavorato fino al 1957: cioè fino al suo ritiro a 122 anni.
Secondo WorldNewsDaily Report.com, tutti i documenti ufficiali permettono di identificare e supportare la versione di quest’uomo.
Dichiara quasi “sconfortato” Mûrasi: ” I miei figli sono morti da anni. In un certo senso la morte mi ha dimenticato… ed io ho ho perduto la speranza di morire! Guardate le statistiche: non muore nessuno dopo i 150 anni; figurarsi dopo i 170 anni”.
Naturalmente ci sono gli scettici: non ci sono documenti medici e visite specialistiche che possano confermare quanto afferma il più vecchio uomo del mondo. Tra i files di visite mediche fatte dai medici ai loro pazienti risulta un Mister Mûrasi visitato e morto nel 1971…
(dal web).

Bibbia. Dal libro del Siracide.
Il timore del Signore allieta il cuore e dà contentezza, gioia e lunga vita. (cap. 1, 10).

Mahashta Mûrasi è un indiano di 179 anni. Dice: "La morte, In qualche modo, mi ha dimenticato; i miei figli sono morti da anni".
Mahashta Mûrasi è un indiano di 179 anni. Dice: “La morte, In qualche modo, mi ha dimenticato; i miei figli sono morti da anni”.
Condividi l'articolo