Vacanze comode in Calabria, con le monovolume

Visitare la nostra regione in auto può essere divertente.

Chi sceglie di muoversi per le strade nostrane, ricche di tortuosi contrafforti, dovrebbe orientarsi sulle monovolume: ecco perché.

La Calabria è una regione che per molti turisti è ancora tutta da scoprire. Non avendo dei buoni collegamenti ferroviari con il resto d’Italia, ed essendo molte località interne poco o mal collegate con gli aeroporti regionali, per il turista medio può essere a volte problematico muoversi da un posto all’altro della nostra regione e, quindi, una volta arrivato a destinazione, non si muove dal centro in cui trascorrerà gran parte della sua vacanza.

Di cose belle da vedere
ce ne sarebbero molte,
ma la Calabria è spesso
sconosciuta anche agli
stessi calabresi!!!

Questo è un peccato, visto che di cose da vedere ce ne sarebbero molte e per tutti i gusti: dai boschi delle Serre, della Sila e dell’Aspromonte, ai parchi naturali, alle vestigia greche e romane, alle chiese bizantine, alle fortezze normanne, angioine, sveve, aragonesi, alle cittadelle fortificate, senza tralasciare musei, centri storici e via dicendo. La Calabria è spesso sconosciuta agli stessi calabresi!

La morfologia del territorio, è vero, dissuade il turista (e anche l’autoctono) a spostarsi per visitare i vari posti, eppure, con un po’ di organizzazione, è possibile assecondare la voglia di scoprire nuovi posti anche programmando una gita fuoripista in bicicletta, come consiglia la rubrica presente in questo sito, o un’escursione in macchina.

La nostra regione, però, con le sue tipiche stradine in curva e le tortuose salite, seguite da rapide discese, non consente al turista di viaggiare comodamente su tutti i tipi di auto. Eliminate subito le sportive, affamate di lunghi rettifili su cui guadagnare chilometri orari, tralasciati i gipponi, che sui tornanti anzidetti richiederebbero troppa benzina, evitando di considerare le utilitarie (che nel mezzo della calura estiva potrebbero rivelarsi strette per chi viaggia in compagnia), non resta che affidarsi alla comodità delle monovolume.

La Scenic è un buon esempio di monovolume adatta alle escursioni fuori porta
La monovolume è la tipologia più adatta alle escursioni fuori porta tra i tornanti alberati della Calabria

È evidente, infatti, che questo settore di auto può essere quello più indicato per spostarsi in Calabria: l’ampio spazio di alcune di queste auto (come ad esempio la Renault Scenic, coi suoi comodi 7 posti), permette infatti di effettuare brevi soste lungo il percorso. Farsi una monovolume, poi, non è assolutamente proibitivo, visto che ci sono risorse online come Automobile.it in cui è possibile acquistarne una usata per poche migliaia di euro, o ancora meno!

Per questo motivo, chi programma di sostituire la propria vettura e magari vive in Calabria, potrà fare un pensierino su questa categoria, anche in vista delle proprie vacanze: risparmiare su viaggi all’estero o costosi biglietti d’aereo e al contempo comprare una bella e comoda vettura con cui visitare le meraviglie della propria regione potrà essere un binomio molto conveniente tra cultura e portafoglio.

 

Condividi l'articolo