Verifiche dei Carabinieri sul territorio

Cinque i denunciati ed uno arrestato

Giro di vite e controlli sulla circolazione a Tropea

Caserma Carabinieri della Compagnia di Tropea - foto Libertino
Caserma Carabinieri della Compagnia di Tropea - foto Libertino

Sono 5 i denunciati ed uno arrestato da parte dei Carabinieri nell’ambito dei controlli effettuati nelle ultime ore nel territorio di competenza nei territori dei comuni di San Calogero, Nicotera e Zungri, Limbadi, ad esito di un predisposto servizio finalizzato al controllo del territorio e della circolazione stradale, i militari delle stazioni e dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Tropea hanno deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria le sotto elencate persone, resesi responsabili di quanto a fianco riportato:
L. M., di Drapia (VV), classe 1986, celibe, disoccupato, poiché a seguito di controllo si rifiutava di sottoporsi all’accertamento dello stato di ebbrezza;
T. G., di Tropea, classe 1963, poiché trovato a bordo di ciclomotore risultato oggetto di furto. documenti di guida e mezzo sottoposto a sequestro;
M. P., di Nicotera, classe 1961, coniugato, nullafacente, in atto sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza, poiché ritenuto responsabile della violazione degli obblighi imposti dall’Autorità Giudiziaria. Predetto veniva sorpreso a dialogare con persone del luogo con precedenti penali;
P. P., di Melicucco (RC), classe 1935, poiché resosi responsabile del reato di porto abusivo di armi. Militari operanti, corso perquisizione veicolare, rinvenivano un coltello a serramanico di genere vietato, il quale veniva sottoposto a sequestro;
G. M., di Briatico (VV), classe 1990, celibe, studente, segnalato al competente Ufficio Territoriale del Governo poiché resosi responsabile di guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Predetto, sottoposto al prelievo di liquido biologico presso l’Ospedale Civile di Tropea, risultava positivo all’uso di cannabinoidi. Documenti guida ritirati.
C. S.,  di Limbadi (VV), arrestato su O.C.C. dei Carabinieri, dovrà espiare la pena residua di 4 anni per un tentato omicidio commesso nel 2008

Comandante Comp. CC Tropea

Condividi l'articolo