XXII Pio Transito della Serva di Dio Irma Scrugli

La famiglia Oblata invita tutti a partecipare

Una messa nella Cattedrale di Tropea la ricorderà domenica 25 settembre

La Serva di Dio, Irma Srugli - foto Libertino
La Serva di Dio, Irma Srugli – foto Libertino

 

Sarà commemorato domenica 25 settembre il XXII anniversario del pio transito della Serva di Dio Irma Scrugli.
Per il ricordare l’importante evento della vita della prima sorella maggiore delle Oblate del Sacro Cuore, verrà celebrata, alle ore 19:00, una messa nella Chiesa Cattedrale di Tropea presieduta dal Vescovo della Diocesi mons. Luigi Renzo.
La Serva di Dio, di cui si è aperta la fase diocesana sulle virtù eroiche nel dicembre del 2014, ha terminato la sua vita terrena il 22 settembre 1994, all’età di 87 anni.
Nell’editto emanato dalla Diocesi in vista dell’apertura della causa di Beatificazione, il Vescovo Renzo lo aveva definita “scrupolosa e fedele collaboratrice del Venerabile don Francesco Mottola” e aveva evidenziato come la Signorina Irma “ha saputo incarnare l’intima spiritualità ed il profondo amore verso il Cuore di Gesù, verso i poveri, gli anziani e gli ammalati”.
Mentre prosegue il lavoro del tribunale diocesano, finalizzato a raccogliere le testimonianze di coloro che l’hanno conosciuta, la famiglia oblata invita tutti a partecipare a questo momento di fede, per ringraziare insieme il Signore per la sua testimonianza di amore a Gesù, alla chiesa e ai poveri.
La città di Tropea deve essere grata per avere tra i suoi figli una figura come quella di Irma, una figura straordinaria di donna al servizio della chiesa e degli ultimi; un esempio per le nuove generazioni. una luce che ha saputo dare conforto e speranza.

Il video delle testimonianze
La Chiesa ricorda la Serva di Dio Irma Scrugli
Tropea il 22 settembre 2015 nella Concattedrale di Tropea

 

Prima parte

Seconda parte

 

Condividi l'articolo
Francesco Sicari
Francesco Sicari

Sacerdote della diocesi di Mileto – Nicotera – Tropea, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni