Rimborso IRPEF per i 730 – 2013

Agenzia delle Entrate e prove di efficienza

Arrivo a dicembre 2013 del rimborso IRPEF per tutti i contribuenti che si sono avvalsi della presentazione del Mod. 730 S.P. previsto dal Decreto del Fare ad opera del Governo Letta.

logo_agenzia_entrateL’Agenzia delle Entrate, nel comunicato stampa del 14 novembre 2013, ha sintetizzato l’ammontare dei rimborsi IRPEF ed il numero dei contribuenti beneficiari che hanno potuto dichiarare a settembre scorso i redditi utilizzando il Mod. 730/2013 situazioni particolari previsto dal Decreto del Fare (art. 51-bis del Dl n. 69/2013).

Questo il contenuto integrale, del comunicato dell’A.F.:

* * *

In arrivo 75 milioni di euro di rimborsi Irpef per chi ha perso il lavoro

Sono oltre 96mila i cittadini che riceveranno le somme a dicembre

75 milioni di euro di rimborsi fiscali sotto l’albero di Natale per gli oltre 96mila contribuenti che, non avendo più un datore di lavoro e vantando un credito fiscale, hanno usufruito dell’opportunità offerta dal Decreto del Fare (art. 51-bis del Dl n. 69/2013) di presentare il modello 730 Situazioni particolari (Sp), lo scorso settembre.
Tempi e modalità – A partire dal 15 dicembre i contribuenti che hanno
comunicato il proprio codice Iban riceveranno i rimborsi direttamente sul proprio conto corrente. Per tutti gli altri contribuenti, a partire dal 21 dicembre, saranno, invece, disponibili presso gli uffici postali i rimborsi in contanti.
Novità per il nuovo anno – A partire dal 2014 i contribuenti che non hanno più un posto di lavoro potranno presentare la dichiarazione 730 non soltanto nel caso di somme a credito, ma anche nel caso di importi a debito.

Roma, 14 novembre 2013 Ufficio Stampa – COMUNICATO STAMPA

Condividi l'articolo