Rubriche

Comunicato stampa

I componenti del gruppo PubblicaMente sono profondamente costernati nell’apprendere che è stata incendiata l’automobile di Valerio Buttafuoco, ragazzo di straordinaria umanità e viva intelligenza.

Cultura e Società

La bisaccia del pellegrino

Marzo 2010, terza settimana: 14-20 marzo

1. Vangelo della domenica – «Questo tuo fratello era morto ed è tornato in vita».

2. Aspetti della vita – Un grido dalla palude: aiutami tu!

3. Un insegnamento di S. Alfonso – Il giudizio di Dio

4. La settimana con la liturgia (14-20 marzo).

5. Saggezza calabrese – Il canto della settimana

Attualità

La rupe crolla ancora

E’ successo ancora. Un nuovo crollo ha interessato parte del costone della rupe di Tropea all’altezza del campeggio Marina del Convento. Una serie di grossi massi, alle 21.30 circa di stanotte, si è staccata dalla parete arenaria. Tutto è successo nei pressi dalla zona che in passato ha dimostrato di essere particolarmente soggetta a questo tipo di fenomeni. A nulla è servito il muro di contenimento realizzato dall’amministrazione comunale passata con un contributo di 20mila euro stanziato ad hoc dalla Provincia, poichè l’evento franoso si è verificato a qualche metro di distanza.

Politica

Faccia a faccia tra i candidati

L’Associazione tropeana operatori stampa ha organizzato un faccia a faccia tra i due candidati a sindaco in lizza per le elezioni comunali. L’incontro, che si terrà sabato 13 alle ore 18 presso la biblioteca
comunale “Albino Lorenzo”, si svolgerà a porte aperte e vedrà contrapposti il professor Gaetano Vallone, candidato per la lista “Rinascita per Tropea”, e il dottor Adolfo Repice, candidato per
“Passione Tropea”. Il ruolo di moderatrice della serata è stato affidato alla giornalista Concetta Schiariti, mentre saranno presenti almeno un rappresentante delle tre maggiori testate giornalistiche
regionali e dei due mensili locali.

Politica

L’udc presenta le sue candidature

L’UdC ha presentato a Tropea le sue candidature che lo vedono sostenere alla Regione Giuseppe Scopelliti e al consiglio comunale della cittadina Adolfo Repice. L’incontro con i cittadini è avvenuto al Cafè Macrì e ha visto presenti il candidato al consiglio regionale Franco Stillitani, i candidati al consiglio comunale dell’UdC Nino Valeri e Carmine Sicari, i componenti del direttivo cittadino e un nutrito gruppo di cittadini.  Un incontro importante per un soggetto moderato che sta crescendo  notevolmente sia a livello locale che regionale e nazionale.

Politica

La lettera di Adolfo Repice

Riceviamo e pubblichiamo integralmente la lettera inviata alla stampa dal dr. Adolfo Repice, candidato alla carica di sindaco nela lista civica “Passione Tropea”.

Pregiato Direttore,
approfitto delle pagine del Suo giornale per chiarire quanto segue: ho aperto questa campagna elettorale sostenendo di volermi confrontare sui programmi e rimango, oggi più di prima, del medesimo avviso; pur tuttavia essendo rimasto lontano da Tropea per diversi anni sento l’esigenza di farmi conoscere meglio dalle persone più giovani e anche da chi, pur senza sapere niente o quasi di me, mi descrive come una persona altezzosa distante dalle esigenze della gente.

Politica

La lista di Gaetano Vallone

Presentata tra l’entusiasmo di una gremita sala di sostenitori all’ Hotel “La Perla la lista “Uniti per la rinascita – con Vallone sindaco”. Presenti il coordinatore provinciale Valerio Grillo ed il vice-coordinatore Francesco Bevilacqua, ma anche alcuni dei candidati alle regionali con Scopelliti tra cui Nazzareno Salerno, Franco Miceli Pasquale Purita e Pasquale Mazzeo che hanno portato il loro saluto e la loro vicinanza al candidato sindaco.

Attualità

Bisogna trovare maggiore coraggio

All’indomani dello spiacevole fatto di cronaca che ha visto coinvolto il candidato al Consiglio comunale della lista “Passione Tropea”, giunge il commento di Alfonso Del Vecchio, figura politica di primo piano nel recente passato della cittadina tirrenica nonché cognato dello stesso Paolo Ceraso. «Non si può ignorare – scrive Del Vecchio – che la comunità tropeana è diventata una comunità difficile, dove essere protagonisti della vita sociale e civile comporta correre altissimi rischi». Secondo Del Vecchio è come una «condanna, che ci portiamo tutti sulle spalle, un bagaglio pesantissimo da cui non riusciamo a liberarci» e non sarà possibile costruire una società nuova se non si innescherà un meccanismo di rivolta in città, «di sgomenta esecrazione, per non diventare tutti vittime dell’angoscia». Quel che serve a Tropea è quindi un «salto di qualità e di cultura, per liberarsi dalla presenza storica di violenza» che negli ultimi anni ha reso la città il sinonimo della «barbarie, sostanzialmente lontana dalla civiltà della convivenza e della solidarietà».

Politica

La lettera di Giovanni Macrì

Il consigliere provinciale spiega le differenze “Con Vallone la garanzia della buona amministrazione Riceviamo e pubblichiamo la lettera inviata dal consigliere provinciale di minoranza Giovanni Macrì, schierato tra le fila del Popolo della Libertà. Ciò che ci distingue da loro è il nostro punto di forza e sarà il motivo della nostra vittoria. In questa […]

WebTV

La Protezione Civile dal Papa

 «Cari volontari e volontarie della Protezione Civile: so che avete molto desiderato questo incontro; posso assicurarvi che questo era anche il mio vivo desiderio. Voi costituite una delle espressioni più recenti e mature della lunga tradizione di solidarietà che affonda le radici nell’altruismo e nella generosità del popolo italiano…»
Un indirizzo umile ed affettuoso che il Papa ha rivolto nell’Aula Paolo VI, nell’udienza particolare del 7 marzo, ai circa settemila tra funzionari e volontari della Protezione Civile Italiana, accompagnati dal Capo Dipartimento Guido Bertolaso e dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta.

Attualità

Sono sola

L’ennesima segnalazione di pericolo giunge, attraverso una missiva, all’onorevole Angela Napoli. A scrivere dal carcere è il collaboratore di giustizia Gerardo D’Urso, nativo di S.Onofrio (VV). L’on. Napoli ha ricevuto la missiva tramite fax, giovedì scorso, presso gli studi televisivi di Telespazio, durante la diretta della trasmissione “Perfidia” di Antonella Grippo. A faxare la missiva è stato il legale di D’Urso, l’avvocato Claudia Conidi. La Napoli decide di non divulgare la notizia sul momento. Il giorno successivo consegnerà la missiva ai poliziotti della Digos di Reggio Calabria e denuncerà il fatto.

WebTV

ProCiv dal Papa, Roma 06-03-2010

Molto desiderato questo incontro Anche i volontari di Tropea nell’Aula Paolo VI «Cari volontari e volontarie della Protezione Civile: so che avete molto desiderato questo incontro; posso assicurarvi che questo era anche il mio vivo desiderio. Voi costituite una delle espressioni più recenti e mature della lunga tradizione di solidarietà che affonda le radici nell’altruismo […]

Cultura e Società

Legittima difesa Dossier

L’otto Marzo è il giorno dedicato alle donne. A questa giornata è stato dedicato uno spettacolo patrocinato dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal titolo significativo: Legittima difesa Dossier. E’ uno spettacolo che vede protagoniste le vicende strazianti di diverse donne costrette a fare i conti con la violenza di genere, il racconto di vite spezzate dall’odio e da una prevaricazione cieca che si abbatte sulle donne di ogni dove, di qualsiasi estrazione e condizione sociale.

Attualità

Solidarietà a Paolo Ceraso

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa inoltrata da tutti i componenti della lista guidata da Adolfo Repice per commentare l’ignobile gesto compiuto ai danni di Paolo Ceraso, candidato alla carica di consigliere comunale alle prossime elezioni comunali con la lista “Passione Tropea”. Uniamo la nostra voce a quella dei compagni di avventura di Paolo e a tutti quanti coloro i quali provano sdegno per quanto accaduto e vorranno testimoniare in seguito vicinanza e sostegno al nostro concittadino.

Cultura e Società

La bisaccia del pellegrino

Marzo 2010, seconda settimana: 7-13 marzo

1. Vangelo della domenica – «Se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo».

2. Aspetti della vita – Dio è lontano? Cercalo sulla strada!

3. Un insegnamento di S. Alfonso – Il pensiero della morte

4. La settimana con la liturgia (7-13 marzo).

5. Saggezza calabrese – Il canto della settimana

Cultura e Società

Vicende religiose di Zambrone

C’era tanta gente, domenica scorsa, alla presentazione del libro dell’avvocato L’Andolina dal titolo “Vicende religiose di Zambrone – esegesi degli atti sulle visite pastorali 1725-1912”. La palestra della scuola media, concessa per l’occasione dall’Istituto comprensivo di Briatico e trasformata in sala conferenze dai membri del “Centro studi umanistici e scientifici Aramoni”, era gremita in ogni ordine di posto. Al centro del dibattito, animato anche dalla partecipazione di attenti uditori presenti in sala, il nuovo volumetto scritto da Corrado Antonio L’Andolina edito dall’associazione culturale aramonese.

Politica

Tropeano scrive a De Nisi

Carissimo Segretario, con la presente voglio spiegaiti i motivi che mi hanno spinto alla decisione di autosospendermi dal Partito Democratico.
Ho creduto e credo nella validità dei principi e dei valori fondativi del P.D. d’altra parte la mia storia personale testimonia il mio credo e la mia coerenza politica. Negli ultimi anni ho cercato, con caparbietà e convinzione, di creare una soluzione condivisa da tutte le anime del Partito per la scelta di un candidato a Sindaco, radicato nel territorio, espressione delle istanze del paese, al fine di costruire una squadra non solo capace di vincere le elezioni amministrative ma anche di ben governare la nostra città.