Orgoglio e diritti gay sfilano per le vie di Tropea

Alla fine il gran giorno è arrivato e Tropea ha saputo accoglierlo come da tradizione: ospitalità, tolleranza, maturità.
Si parlava da settimane di questo evento, guardato da molti con curiosità e da pochi (ne siamo convinti) con preoccupazione.
Il carrozzone ha sfilato per le vie della città d’Ercole in maniera composta, pacifica, sobria, senza mettere in mostra provocazioni che avrebbero concimato il terreno dei denigratori, e coinvolgendo anche molti scettici che hanno contribuito a formare un arcobaleno festante e gioioso.
Le provocazioni, in verità, ci sono state, ma sono rimaste al palo, battute da una lezione di civiltà dei partecipanti e dei tropeani.
Non era una gara, ma possiamo dire che il Pride tropeano ha vinto e Tropea, ancora una volta, ha contribuito da protagonista a questa vittoria della civiltà.

Crudeltà e misericordia

Giorni di dolore e di speranza. All’uomo che cerca di possedere il mondo con la ideologia, con la violenza, col potere, con la ricchezza, Gesù risponde con la umiltà del cuore e la mitezza di un servizio senza confine. Egli ha un cuore pieno di misericordia per le nostre fragilità. Gesù, confido in te!

Mostra Concorso “Tele nude” VI Edizione

Dopo oltre un mese di preparativi, è pronta la VI Edizione della Mostra Concorso “Tele nude”, che quest’anno vedrà circa trenta pittori partecipare con le loro opere che raffigurano i “Tramonti, una festa di colori ed emozioni”; un tema relativamente semplice che potrà essere trattato dagli artisti con diverse tecniche pittoriche e che, al termine, vedrà premiati i migliori tre.

I pesi degli altri

Siamo talmente parte della vita, gli uni degli altri, che nessuno può vivere per se stesso, nè morire per se stesso ma è tutto per gli altri, in funzione degli altri. – S.Giovanni Bosco affermava: “Se nella prova io rimango fedele, con me restano in piedi migliaia di persone; se io cedo, con me cadono migliaia di persone”.

Episodi che contribuiscono a frenare lo sviluppo

«Sono preoccupanti e non possono passare inosservati i recenti atti intimidatori nella città di Tropea (Vv).
Si tratta di episodi che contribuiscono a frenare lo sviluppo locale, che ha ricchezze e potenzialità rinomate». Lo dichiara la deputata M5s Dalila Nesci, che aggiunge: «Sono sempre vicina alle imprese che subiscono violenza e prevaricazioni.

Grande successo dell’Orchestra di fiati a Tropea

Grande successo a Tropea del concerto tenuto dall’Orchestra di fiati del conservatorio “Fausto Torrefranca” di Vibo Valentia diretta dal Maestro Antonio La Torre.
Grande successo e tante emozioni in piazza Vittorio Veneto di Tropea stracolma di pubblico per l’occasione che ha ospitato il concerto dell’orchestra di fiati del Conservatorio “Fausto Torrefranca” di Vibo Valentia nella serata di Martedi 26 Luglio 2016.
Diretta dal Maestro Antonio La Torre “tropeano doc” l’orchestra è composta da oltre 50 elementi tutti studenti, docenti e tutor del Conservatorio Fausto Torrefranca struttura nota a livello nazionale per la qualità e la solerzia con la quale svolge la propria attività didattica.

Il segreto della vita

Scoprire il segreto della vita: se ti chiedi quale sia la volontà di Dio per te nell’attimo presente e se ascolti quella voce dentro di te, ti senti dire: “Nulla è piccolo di ciò che farai per amore. Tutto ciò che avrai fatto al più piccolo dei miei fratelli, l’avrai fatto a me”.

Il secondo appuntamento di “Teatro d’aMare”

Il secondo appuntamento di “Teatro d’aMare” sarà venerdì 29 luglio, alle 21:45 al Teatro del Porto di Tropea, con “Bollari – Memorie dallo Jonio”.
La rassegna allestita da Libero Teatro e LaboArt Tropea (direzione artistica Max Mazzotta, direzione organizzativa Maria Grazia Teramo), ospita il Teatro della Maruca con lo spettacolo di e con Carlo Gallo che ha avuto la collaborazione artistica di Peppino Mazzotta.