Il Risorto cammina con i suoi discepoli

Gesù Risorto ieri ha accompagnato il cammino dei suoi discepoli delusi per la sua morte e oggi continua a camminare con i suoi discepoli, in modo misterioso, ma reale, restando presente nel segno del pane e nella parola delle Scritture, attorno ai quali la comunità dei credenti si raduna. E Papa Francesco non si stanca di andare a confortare i discepoli provati dalle sofferenze di una persecuzione senza fine, portando un messaggio di pace e l’invito al reciproco dialogo.

Da Tropea la Rai ha trasmesso S. Messa domenicale

Un numero dunque altissimo di telespettatori, ben oltre le aspettative, che sicuramente avrà delle ricadute, anche in termini turistici per la nostra città.
Infatti come si è visto, ad aprire la trasmissione prima dell’inizio della S. Messa è stata la “cartolina” di presentazione delle bellezze storico – artistiche e naturali della nostra città. Riprese mozzafiato che hanno veicolato in tutto il mondo gli aspetti più belli e significativi del nostro territorio: dal celebre Santuario della Madonna dell’Isola all’interessante Museo diocesano; dal peperoncino e cipolla rossa di Tropea al mare cristallino e alle spiaggie bianchissime e per finire al racconto della santità tropeana incarnata nelle figure del Venerabile don Francesco Mottola e della Serva di Dio Irma Scrugli, veri testimoni della carità.

I tri da’ cruci, una Festa apparentemente pagana


Mercoledì 3 maggio:

Ore 15:00 – Inizio giochi popolari: “Gara da Pignata”, “Gara con l’uovo”, “Gara con i sacchi” e “Gara da pasta abbruscenti”.
Ore 21:00 – Concerto di musica popolare con il gruppo “Parafonè”
Ore 23:30 – Rievocazione Storica della Prima cacciata dei Saraceni da Tropea (anno 886) a cura del gruppo Folk “Città di Tropea” in collaborazione con Laboart e con il supporto di Dario Godano.
Ore 24:00 – Inizio spettacolo pirotecnico a cura della ditta Schiavone di Reggio Calabria.

Una storia per le tre vite di Carmelo

La storia di Carmelo Gurnari, un giovane medico originario di Melito di Portosalvo (RC) appena 28enne che lavora senza sosta per essere d’aiuto a chi sul proprio cammino è costretto a fare i conti con il male.La sua è la storia di un ragazzo coraggioso che a vent’anni ha saputo di essere affetto da un linfoma di Hodgkin. Ma lui va avanti con coraggio.

Aiuto per la spiaggia dei disabili

Papa Francesco ha fatto arrivare all’associazione Opera San Luigi Gonzaga “Opera d’Amore” un contributo a sostegno del progetto sociale a favore dei ragazzi disabili, in particolare per coprire le spese dell’affitto annuale della spiaggia chiamata “La Madonnina”: non uno stabilimento “ghetto”, ma una spiaggia senza barriere sia architettoniche che mentali.

Riti e credenze nella cultura marinaresca di Tropea

In seguito alla vittoria del primo premio nel concorso del documentario etnografico conseguita dal gruppo folk “Città di Tropea” durante il XXIII^ festival nazionale de “Il fanciullo e il folklore” svoltosi a Pesaro il 7-8-9 c. m., si terrà a Tropea una conferenza stampa presso la sala convegni di Palazzo Santa Chiara in Largo Ruffa per sabato 29 aprile alle ore 18:00.

Papa Francesco riabilita don Milani

Le parole di Papa Francesco sul priore di Barbiana don Milani sono un fatto di portata storica. Il suo video-messaggio ripara una dolorosa ferita inferta al prete-profeta definito “pazzerello scappato di manicomio”, mentre la sua inquietudine non era frutto di ribellione, ma di amore e tenerezza per i suoi ragazzi, per quello che era il suo gregge.