“IL BUCO”, il nuovo romanzo pubblicato da Mario Vallone Editore

Sarà presentato al pubblico lunedì 26 agosto alle 21:30, presso il Centro Culturale di Via Barone e Tropea Scritto da quattro autori tropeani: Francesco Barritta, Salvatore Libertino, Caterina Sorbilli e Alessandro Stella. Il romanzo è ambientato nel territorio di Tropea e dintorni Nei giorni scorsi è uscito “IL BUCO”, un libro pubblicato da Mario Vallone […]

Bambini e animatori tutti in scena

“Bella Storia”. La missione dell’associazione, guidata da Maria Rosaria Cortese Anche quest’anno l’oratorio estivo organizzato dal Centro di solidarietà “don Mottola” Anche quest’anno, come ormai avviene da diverso tempo e in coincidenza con la chiusura delle scuola Primarie, ha preso vita l’oratorio estivo organizzato dal Centro di solidarietà “don Francesco Mottola”, presso i locali dell’ex […]

Il video della V edizione della Parata Storica

La Storica Parata rievocante la Liberazione di Tropea del 1615 La quinta edizione si è svolta con grande successo, con entusiasmo e in un’atmosfera suggestiva   La diretta streaming della rievocazione della liberazione di Tropea (1615-2019) V anno della rievocazione della liberazione di Tropea (1615-2019) Pubblicato da Tropeaedintorni su Venerdì 23 agosto 2019   La […]

Il parroco ucciso dai nazisti per salvare il paese

Don Alcide Lazzeri, il parroco di Civitella in Val di Chiana ucciso dai nazisti il 29 giugno 1944: fu la prima delle 244 vittime della rappresaglia nazista e disse: «Uccidete me e lasciate libero il mio popolo». Ma non fu ascoltato. La strage fu seguito dall’oltraggio alle ostie consacrate e al cadavere del sacerdote che fu bruciato. Ma quel giorno nacque una vocazione: un chierichetto, presente alla strage, diventerà sacerdote e vescovo, mons. Luciano Giovannetti, oggi 85 anni. Il 29 giugno scorso c’è stata l’apertura della causa di beatificazione con l’arcivescovo diocesano mons. Riccardo Fontana. Oltre alla medaglia d’oro il comune di Civitella in Val di Chiana ha intitolato la piazza a don Alcide Lazzeri.

La Beata Margherita, cieca e disabile

La Beata Margherita da Città di Castello (1287-1320), di nobili origini, viene abbandonata dalla sua famiglia perché cieca, zoppa e gobba. Margherita si rivolge al Terz’Ordine di San Domenico, alla cui regola la sua vita si uniforma perfettamente, nella penitenza e nella preghiera. Gravemente disabile, oggi può essere di aiuto a molti; il suo è un messaggio potente contro la cultura dello scarto della nostra società. Intanto a Città di Castello tutti aspettano e sperano le sua canonizzazione.

“Tra vento e mare”, a Tropea la mostra di Azzinari

Un calabrese autentico, incisivo, essenziale, dalla profonda espressività, dalle tinte forti In occasione di questo evento, verrà attribuito un riconoscimento alla città di Tropea che meglio ha saputo conservare i colori del suo mare senza macchiarlo: Premio 2019 mare pulito, Bruno Giordano, Procuratore della Repubblica di Vibo Valentia, che ha speso la propria vita per […]

Il comunicato stampa della Lega sull’erogazione dei fondi comunali

Tropea: «L’amministrazione non è in grado di individuare e riconoscere le azioni del ministro Salvini» «Ciò che in qualche modo continua a sorprendere è, invece, che a fronte del progetto Spiagge Sicure, cui erano destinati – sempre dal Ministero dell’Interno – € 42.000,00, si è proceduto all’acquisto di un drone (strumento evidentemente non indispensabile) e […]

La purezza del cuore

Oggi la castità non sembra interessare molto, perché per molti versi è fraintesa e confusa con la verginità. Tuttavia conserva un fascino che attira, perché mette in evidenza un cuore libero dalla libidine e profumato di vero rispetto per sé e per gli altri. La castità abita prima di tutto nel cuore, non semplicemente nei nostri atti esterni. La persona pura nel suo cuore diventa oltremodo attraente.

Mario Landro si è spento serenamente

La redazione di tropeaedintorni.it e gli amici si stringono intorno ai familiari I funerali si svolgeranno a Parghelia, mercoledì 21 agosto 2019, presso il Santuario Maria S.S. di Portosalvo alle ore 17:00  

Al via la nave ospedale “Papa Francesco” in Amazzonia

Papa Francesco ha spesso ricordato come la Chiesa sia chiamata “ad essere un ‘ospedale da campo’, accogliendo tutti, senza distinzioni o condizioni”. Ora con questa iniziativa, la Chiesa si presenta ora anche come un ‘ospedale sull’acqua’, “che porterà la Parola di Dio e offrirà accesso a una salute migliore alle popolazioni più bisognose, specialmente le popolazioni indigene e fluviali, che vivono lungo un tratto del Rio delle Amazzoni per 1.000 chilometri”. Si tratta di oltre 700 mila abitanti di località amazzoniche raggiungibili solo per via fluviale, nello stato brasiliano del Pará.

L’incontro pubblico sull’attività editoriale di Mario Vallone

Giovedì 22 agosto, alle ore 21:00, presso la Biblioteca Comunale Antonio Arena di Orsigliadi di Ricadi L’iniziativa è stata fortemente voluta dalla dott.ssa Maria Grazia Arena ed è patrocinata e sostenuta dall’amministrazione comunale ricadese e dal Sistema Bibliotecario Vibonese Giovedì 22 agosto, alle ore 21:00, presso la Biblioteca Comunale Antonio Arena di Orsigliadi di Ricadi […]

I bambini e la morte

I bambini morti ce li immaginiamo già come angeli in cielo, in senso religioso o poetico. A tutti i bambini e non solo loro, piacerebbe vivere per sempre. Anna Frank scrisse nel suo diario: “Mi piacerebbe poter vivere dopo la morte”. Ed è quello che vuole Dio, che ha ci ha creato per l’eternità. Desideriamo e chiediamo per noi l’eternità beata. Ciò che facciamo in vita, riecheggia nell’eternità! Noi vivremo in eterno tutto quanto abbiamo donato agli altri: perciò vale la pena investire qui”.

L’uomo che salvava i disperati

Don Ritchie, l’Angelo del “The Gap”, l’uomo australiano che in oltre 40 anni ha salvato 160 persone che volevano suicidarsi gettandosi dalla cima della scogliera detta “The Gap”. Donald si è spento nel 2012 nella sua casa vicino al The Gap a 86 anni. L’anno precedente gli era stato conferito il premio come eroe locale dell’anno e gli era stata consegnata la medaglia dell’Ordine dell’Australia, il più alto titolo onorifico del Paese.

Tropea, la V edizione della Parata Storica

Il Comune ha istituzionalizzato l’evento del 23 agosto Dario Godano, presidente dell’associazione storico-culturale Libertas: «L’antica e nobile bellezza di Tropea assurge a fondamento della libertà e la libertà si identifica e si manifesta nel sacro. Un fulgido messaggio che si proietta nel futuro. La storia di Tropea del 1615 entra, con quegli eventi, a pieno […]

Tomaselli (PSI) punta il dito contro i “salotti romani” del PD

Regionali:«Sbagliato non dare la possibilità di utilizzare uno strumento di partecipazione democratica» «I socialisti calabresi non possono rimanere indifferenti a quella che è sì una crisi interna al PD ma che, inevitabilmente, può danneggiare l’intero centro sinistra oltre che compromettere l’evolversi dei prossimi scenari regionali» L’appuntamento con le prossime elezioni regionali si avvicina e il […]

Il fuoco di Gesù, i discepoli oggi, Nadia Toffa

Nadia Toffa e il fuoco di Gesù – Gesù dice : «Sono venuto a portare fuoco sulla terra, e quanto vorrei che fosse già acceso!» Il fuoco e lo zelo per la salvezza del’umanità, fatta di uomini e donne con le loro storie di dolore e di sofferenze. Di questo fuoco è rimasta accesa Nadia Toffa, che non si è risparmiata per lottare contro ingiustizie e oppressioni. Una “iena” che azzannava il male e nello stesso tempo una tenera colomba: semplice, gioiosa, libera da ogni compromesso ella arrivava diritto al cuore di chi l’ascoltava. – La malattia (il cancro) ha vinto il suo corpo a 40 anni, ma il suo spirito si è trasfigurato nella luce del suo Signore. Ed ora è nel mondo della luce, anche se il nostro occhio conserverà l’immagine di una semplice bara bianca. – Questa donna lascia un grande insegnamento: come bisogna affrontare la vita sia nei momenti allegri che in quelli difficili. Perciò non si deve temere di avere presente questa donna, forte, coraggiosa, tenace, dolce e di grande professionalità con la quale ha sempre svolto il suo difficile lavoro di giornalista non allineata con abnegazione ed impegno. Ed ha avuto il coraggio di correre fino all’ultimo!

Tropea, Poste Italiane sul banco degli imputati

Riceviamo e pubblichiamo «È da tempo che la posta viene recapitata da persone sempre diverse e troppe volte superficiali nello svolgimento di un lavoro di responsabilità. Infatti, raccogliendo le lamentele del mio e di altri condomini vicini, sono costretto a segnalare tramite la stampa la scarsa professionalità dei postini in servizio nel centro città» Gentile […]

Francesco Russo si è spento serenamente

La redazione di tropeaedintorni.it e gli amici si stringono intorno ai familiari I funerali si svolgeranno a Tropea, domenica 18  agosto 2019, presso la Concattedrale alle ore 16:30  

A Carmine Abate il Premio Città di Amantea

La cerimonia sabato 24 agosto 2019 nel convento di San Bernardino da Siena “Le rughe del sorriso”, edito da Mondadori, ha avuto la meglio su un cast di opere di tutto rispetto e di notevole valore competitivo come “Migrante per sempre” di Chiara Ingrao (Mondadori), “Naufraghi senza volto” di Cristina Cattaneo (Raffaele Cortina), “Lacrime di […]