Il gruppo folk “Città di Tropea” al Festival “El Salitre del Faycan”

A Las Palmas, Gran Canarie, da domani, 25 settembre, al primo ottobre 2019 Il presidente Addolorato: «Anche questa volta rappresenteremo l’Italia, ma un particolare riguardo non può che essere per la nostra Città, che verrà pubblicizzata al meglio attraverso i nostri doni che richiameranno come al solito la nostra tradizione e dove verrà premiato il […]

Simulazione grave evento calamitoso a Parghelia

Domani, 25 settembre 2019, allo Stadio Girolamo Grillo L’evento si terrà allo Stadio Girolamo Grillo di Parghelia e avrà inizio alle ore 9:30 con l’alzabandiera. Subito dopo si svolgerà una grande esercitazione dei Carabinieri, che simuleranno un grave evento calamitoso. Interverrà un reparto mobile del Battaglione Motorizzato di Palermo e tutti i reparti speciali della […]

Il comunicato stampa della LAV di Vibo Valentia

«Una diffida per la riffa di una vitella a Brattirò di Drapia» «Gli animali non sono oggetti ma esseri viventi senzienti e non è più possibile accettare pratiche obsolete che ne ledono i diritti e la dignità» La sede LAV di Vibo Valentia, attraverso l’ufficio legale dell’Associazione, interviene ancora una volta con una diffida contro […]

Cedimento stradale in prossimità della rotatoria

Foto notizia Gli automobilisti costretti a percorrere strade poco sicure e pericolose. Invitiamo le autorità competenti a risolvere nel più breve tempo possibile questi disagi per gli automobilisti, prima che si verifichino conseguenze nefaste  

Richard Henkes, un beato martire da conoscere

Il nuovo Beato P. Richard Henkes (1900-1945), della Congregazione dei Pallotini fu arrestato per le sue prediche contro il regime nazista e fu deportato il 10 luglio 1943 a Dachau. Fece parte dei volontari per il trattamento del tifo durante l’inverno epidemico 1944-45, contrasse la malattia e morì nel febbraio del 1945 in cella di isolamento. Martire della verità, vittima dell’odio nazista, ha lasciato orme dell’amore martire per i fratelli. Li ha difesi dal pulpito contro l’ideologia e l’eugenetica nazista; li ha serviti spontaneamente e amorevolmente nel campo di concentramento, ha contratto la loro malattia del tifo ed è morto in isolamento.