Ho conosciuto un martire, il cardinale Van Thuân

Il cardinale Van Thuân (1928-2002) è uno dei martiri cristiani contemporanei più significativi. – Nel 1997, sollecitato da Giovanni Paolo II a parlare del suo martirio alla giornata mondiale della gioventù di Parigi, conquistò il cuore di migliaia di giovani per la bontà che irradiava dal suo sguardo, per il racconto senza rancore, per la testimonianza dalla sofferenza resa pura e luminosa.- Qualcuno potrebbe obiettare che tecnicamente non può dirsi un martire, in quanto sopravvisse alla lunga detenzione. Ma il modo con cui visse la prigionia rimane ancora oggi un seme di speranza per il suo amato Vietnam e l’intera comunità cristiana.