L’appelo di Giovanni Macrì, Sindaco della città di Tropea

Fase 2: occorre darsi una mossa! “…riappropriarci delle nostre consuetudini, accantoniamo il lusso di perdere dell’altro tempo, #Agiamotempestivamente” Noto con piacere che molti amministratori, Presidenti di Regione in testa, iniziano a spingere, con convinzione, sul pedale della ripartenza. L’idea che non solo di coronavirus, in maniera diretta, si possa morire comincia a fare breccia in […]

Nostalgia del sepolcro o voglia di resurrezione.

I testi liturgici in questi giorni hanno messo in evidenza il singolare duello tra la morte e la vita: “Morte e Vita si sono affrontate in un prodigioso duello. Il Signore della vita era morto; ma ora, vivo, trionfa”.
– Il risorto non lo si può più cercare tra i morti; ma tra i viventi che egli vivifica con la grazia della sua resurrezione. Bisogna resistere alla nostalgia del sepolcro, del ritorno al «come prima». Bisogna avere il coraggio di scegliere forme di resurrezione. Allora la nostra scommessa sarà per la vita, per la risurrezione dei popoli.