Riflessione del Sindaco di Tropea, aspettando il fatidico 4 maggio

“Fase 2” con particolare riguardo alle nuove misure di contenimento e di prevenzione dei rischi” “Il mio sfogo di Sindaco appalesa preoccupazioni e timori per questo clima di incertezza cagionato dall’assenza di un autentico, coraggioso e forte leader che tracci la strada” Aspettando il fatidico 4 Maggio Verosimilmente domani (in un primo momento si parlava […]

Lo riconobbero nello spezzare il pane

I giorni della pandemia del coronavirus ci stanno facendo sperimentare solo in parte la forte spiritualità che deriva dalla Pasqua. – Oggi ancora un’altra domenica “limitata”. – Ogni domenica, Pasqua settimanale dei cristiani, la Chiesa fa memoria del Signore morto e risorto, nell’attesa del giorno senza tramonto. – Perché la domenica continui ad esprimere tanta ricchezza spirituale, non può passare senza che in essa si celebri l’Eucaristia. Nella Messa, il popolo che Cristo unisce a sé nel suo Spirito, si raduna per ripresentare al Padre il sacrificio della croce, per proclamare la certezza della sua risurrezione e vivere del suo amore. L’Eucaristia è momento centrale del giorno del Signore, principio e culmine della vita dei cristiani. Che bello viverla insieme!