Il mese di maggio in tempo di coronavirus

Dappertutto, nel mondo cattolico, il mese di maggio viene vissuto con intensa devozione alla Madonna, per antica tradizione. Semplici fedeli, sapienti teologi e santi di ogni estrazione sociale hanno manifestato il loro amore alla Madonna in questo mese speciale, non solo per i fiori e la luce solare, ma anche per l’afflato spirituale che l’accompagna. Ad Jesum per Mariam = Si va a Gesù attraverso Maria! – Ma quest’anno – in tempo di coronavirus – i fedeli sono invitati ad esprimere la loro devozione alla Madonna seguendo, con docile obbedienza, le indicazioni date dalle competenti autorità religiose e civili. E la devozione alla Madonna diventerà anche un atto di amore e di rispetto per il proprio prossimo.