Alberto Tassone protagonista al convegno mondiale della robotica

L’interesse degli esperti di robotica su un metodo completamente inedito Modelli matematici di Tassone, applicati a reali dinamiche socio-economiche L’ingegno matematico di Alberto Tassone sarà protagonista al convegno mondiale della robotica. Il Global AI on Virtual Tour, organizzato dalla Global AI Community, riunirà, infatti, ad ottobre i migliori professionisti che si occupano di intelligenza artificiale […]

Il console portoghese che salvò migliaia di persone dall’olocausto

Il console portoghese che salvò migliaia di persone dall’olocausto. E’ la straordinaria storia di Aristides de Sousa Mendes che, obbedendo alla sua coscienza più che ai suoi superiori, durante la seconda guerra mondiale salvò migliaia di persone dalla deportazione nazista. Ma non obbedire ai suoi superiori lo fece cadere in disgrazia agli occhi del suo governo che gli tolse il posto e anche lo stipendio. Alla fine morì sconosciuto nel 1954. – Nel 1966 Yad Vashem lo riconosce come Giusto tra le nazioni; nel 1986 viene premiato postumo con l’Ordine della Libertà e finalmente nel 1988 il parlamento portoghese ritira, postumo, le accuse disciplinari nei suoi confronti. Una riabilitazione totale, anche se postuma.