Calabresi Autonomisti Liberi

Presentato ufficialmente domenica mattina nella biblioteca comunale il movimento “Calabresi Autonomisti Liberi Calabria” che intende gareggiare con suoi rappresentanti nella prossima competizione elettorale per il rinnovo del Consiglio comunale.

La Pro loco sfrattata dopo 30 anni

Si è aperto un nuovo capitolo, con una svolta imprevista, nella vertenza che vede contrapposti , da una parte, la Banca Popolare del Mezzogiorno ed il Comune, dall’altra, il presidente della locale Pro Loco Mario Lorenzo ed il commissario prefettizio Giovanni Cirillo, che attualmente guida palazzo S. Anna. Oggetto della controversia la prestigiosa sede dell’Antico Sedile nella centralissima piazza Ercole, cuore del centro storico, il cui piano terra è stato finora adibito a sede degli uffici della Pro Loco , grazie alla concessione dei locali, da parte del Comune, in comodato d’uso che data da diversi decenni. La richiesta della Banca Popolare del Mezzogiorno di utilizzare parte del locale per l’installazione di uno sportello Bancomat, accolta dall’allora sindaco Antonio Euticchio dietro pagamento annuo d 7mila euro, ha incontrato la fiera opposizione del presidente della Pro Loco che ha giustificato la sua presa di posizione con dettagliate motivazioni. Tra queste l’impatto ambientale dello sportello Bancomat in un edificio del ’700 di grande pregio storico-architettonico e i rischi per la sicurezza degli addetti agli uffici e dei numerosi utenti che giornalmente affollano la sede dell’associazione durante le operazioni di carico e scarico che vengono effettuate con agenti armati.

Giornata mondiale del diabete

“Diventiamo più forti del diabete”, è questo lo slogan scelto per celebrare la principale campagna mondiale per la prevenzione e diffusione delle informazioni sul diabete, che nel nostro territorio si svolgerà nella mattinata di domenica prossima (15/11) a Tropea, in piazza Ercole, in sintonia con altre 400 piazze italiane. La giornata del diabete è stata istituita nel 1991dall’International Diabetes Federation (IDF) e dalla World Hcalth Organization (WHO), nel 2006 poi l’Onu, riconoscendo che tale patologia rappresenta una minaccia per tutto il mondo, ha siglato una Risoluzione stabilendo che tutti i paesi aderenti celebrino tale giornata il 14 e il 15 novembre di ogni anno. In Italia la manifestazione è organizzata dal 2002 dal Consorzio Diabete Italia, grazie al supporto volontario di medici e infermieri diabetologi, dietisti, associazioni di pazienti e altri operatori sanitari .Ricordando che il diabete è “la principale causa in Italia di dialisi, infarto, ictus, cecità e disturbi della vista, amputazioni non traumatiche degli arti inferiori”, l’endocrinologo-diabetologo, dott. Giuseppe Crispino, organizzatore dell’evento a Tropea , sottolinea che scopo della manifestazione è quello di “sensibilizzare ed informare l’opinione pubblica su una patologia seria, diffusa, in esponenziale crescita, potenzialmente molto pericolosa ma che può e deve essere prevenuta e curata modificando il proprio stile di vita mediante una dieta equilibrata, una regolare attività sportiva, e/o con l’ausilio di semplici interventi farmacologici”.

Verso la soluzione per la media

Hanno tirato un grosso sospiro di sollievo i rappresentanti del comitato delle famiglie degli alunni della scuola media che stamattina, insieme alla vice commissario Rosaria Luzza e al segretario comunale, hanno fatto un sopralluogo presso l’ex ospizio S. Rita per verificare lo stato di avanzamento dei lavori. La consegna, secondo i calcoli del responsabile dell’ufficio tecnico comunicati ai genitori durante un’assemblea dal commissario Giovanni Cirillo, era stata fissata per fine anno ma la piacevole sorpresa è stata che i lavori sono praticamente ultimati per cui sarà possibile effettuare il trasloco della scuola media molto prima del previsto. La ditta incaricata infatti ha fatto salti mortali facendo lavorare gli operai fino a sera, anche per le sollecitazioni della Luzza che, insieme al commissario, ha seguito con costante e pressate impegno la vertenza che aveva creato una profonda frattura tra i genitori che non avevano accettato la soluzione del turno pomeridiano prolungato fino alla fine dell’anno presso i locali dell’istituto alberghiero e le rappresentanti del comitato che invece erano fiduciose in una consegna più rapida della nuova sede.

Elezioni Parghelia 2009

Con la presentazione della lista dei due candidati a sindaco e del rispettivo programma entra nel vivo la campagna elettorale per le prossime elezioni amministrative che porranno fine alla gestione commissariale del comune di Parghelia, sciolto per infiltrazioni mafiose.

Tropea su “Le Figaro”

La Calabria e Tropea sul giornale “Le Figaro”di Parigi”.
Il prestigioso giornale parigino “Le Figaro”, letto da milioni di francesi,  nel Magazine dello scorso 26 settembre ha dedicato diverse  pagine   alla Calabria. L’approfondito reportage, corredato da bellissime fotografie, dal titolo “Italie du Sud”- Calabria mia, realizzato da Giovanni Simeone e Leif Blanc, ha dedicato  le intere  due pagine centrali del magazine ad  una  suggestiva veduta  del corso Vittorio Emanuele di Tropea con sullo sfondo la balconata che si affaccia sul mare, ripresa dal campanile dell’Antico Sedile, sede degli uffici della Pro Loco, dove si sono recati  gl’inviati del giornale ricevendo un prezioso supporto al loro lavoro dal presidente Mario Lorenzo che ha fatto da guida nei posti più suggestivi ed emblematici della “perla del Tirreno”.

Vita il candidato a sindaco

E’ stato scelto dall’assemblea generale degli iscritti e dei grandi elettori il candidato alla carica di sindaco  della lista del PD del comune di Parghelia, sciolto nel settembre 2007 per “accertate forme di condizionamento mafioso”, e dove si tornerà alle urne  il 29 e il 30 novembre prossimo per porre fine alla gestione commissariale. La riunione è  avvenuta nella sala del consiglio comunale dove l’ufficio di Presidenza del circolo del Pd di Parghelia, composto da Giovanni Grillo, Filippo Mazzeo e Pasquale Ferrazzo,  ha convocato gl’iscritti per designare il candidato alla carica di sindaco del PD.

Il bancomat della discordia

Si alzano i toni della querelle tra il Comune e la Pro Loco per la vicenda dello sportello  Bancomat, da installare nei locali dell’Antico Sedile dove hanno sede gli uffici dell’associazione, con l’invio di una lettera del presidente  Mario Lorenzo al commissario prefettizio Giovanni Cirillo nella quale si evidenzia che “il contratto concluso tra Comune e Banca Popolare del Mezzogiorno è incompatibile con il contratto di comodato in essere tra Pro Loco e comune di Tropea per cui, non potendo coabitare, dovrà essere effettuata una scelta di campo”.

Meeting Point Calabria, una realtà

L´intera Costa degli dei, con le mete di eccellenza di Tropea e Capo Vaticano, ha tutte le potenzialità, finora inespresse, di accogliere, accanto al turismo balneare e culturale, anche quello crocieristico, uno dei pochi settori che sembra non abbia subito flessioni per la crisi. Una  riprova si è avuta ieri con l´arrivo al porto di Gioia Tauro della nave da crociera della Compagnia world Cruises denominata “MS Princess Daphne”.

Tropea, location di conferenze

Tropea, perla del Tirreno, è sempre più apprezzata e scelta quale location di conferenze, meeting e convegni a carattere scientifico che vedono la presenza d’importanti personalità del mondo accademico e degli Istituti di ricerca di livello internazionale. Un importante  convegno, svoltosi  dall’1 al 5 settembre presso il locale Convento dei Frati Minori, ha avuto come tema le  Applicazioni della Risonanza Magnetica e i Cristalli liquidi ed è stato organizzato dal Dipartimento di chimica delle Università di Cosenza e di Pisa che tiene contatti con studiosi e ricercatori di questa area scientifica nelle più prestigiose università del mondo.

Barbuto incontra gli studenti

Presto la soluzione per l’Istituto Alberghiero La dirigente B. Lento, ha ribadito la sua fiducia nelle promesse Dovrebbe trovare ben presto soluzione il problema dell’Istituto alberghiero evidenziato anche in un servizio di Raiuno mattina trasmesso ad apertura del nuovo anno scolastico e dedicato alla preoccupante situazione di alcuni edifici scolastici della provincia di Vibo. Accanto alla […]

Cornice prestigiosa e suggestiva

Il concerto del maestro Aversano conclude una stagione turistica positiva
Cornice prestigiosa e suggestiva per il concerto conclusivo della XII stagione concertistica dell’associazione “Armonie della Magna Grecia” eseguito sabato scorso all’interno dei saloni del Museo Diocesano. Programmato inizialmente all’aperto, nell’atrio del museo, per l’improvviso acquazzone è stato trasferito all’interno dove il numeroso pubblico ha avuto il privilegio di ascoltare un raffinato programma musicale impreziosito dagli elementi scenografici e coreografici offerti dalle stupende tele del pittore Albino Lorenzo che per un anno resteranno appese alle pareti per la Mostra Retrospettiva a lui dedicata. Il concerto, sponsorizzato e patrocinato dalla Presidenza della Giunta della regione Calabria, dall’associazione Amici del Conservatorio di Vibo Valentia, dalla locale Pro Loco e dal Museo Diocesano, è stata l’ultima tappa di un percorso musicale che ha avuto come location il Porto con i concerti della Balkan festival orchestra, gli atri delle case nobiliari con “Le passeggiate tropeane”, piazza Ercole con le performance dell’apprezzata violinista Kamelyia Naydenova e alcune antiche chiese dove il bravo maestro Aversano ha magistralmente diretto la sua orchestra