Apatia culturale nella città di Tropea

Il 17 Marzo 2011 nella ricorrenza del 150° anniversario dell’Unità d’Italia Tropea si sveglia al suono della musica della Banda di Pernocari, voluta dall’Amministrazione Comunale, che con un ottimo concerto nella Piazza Vittorio Veneto ha intrattenuto i pochi spettatori.
Altrettanto pochi quelli che hanno esposto il tricolore dai balconi.
C’è molto più trambusto quando gioca l’Italia al calcio e molto più sventolio di bandiere.

Festa della squadra “Nuova Tropea”

Il 21 Febbraio 2011 la Dirigenza della Squadra Nuova Tropea ha convocato tutti i ragazzi per una festa in un ristorante di Monte Poro.
Reduci dal meritato successo con il Piscopio per 2 a 1 ed in vetta alla classifica con 40 punti della Terza Categoria, unica di tutti i gironi calabresei, con 5 punti di distacco sulla seconda, (il Piscopio), i protagonisti hanno avuto molta carne al fuoco per festeggiare.

Tropea in vetta alla classifica a 40 punti

Sabato 19 febbraio 2011 alle ore 15, con 30 minuti di ritardo sul previsto, l’arbitro ha dato l’inizio ad una delle partite più attese della stagione.
Sabato 19 febbraio 2011 alle ore 15, con 30 minuti di ritardo sul previsto, l’arbitro ha dato l’inizio ad una delle partite più attese della stagione.
Grande pubblico delle grandi occasioni e delle opposte tifoserie per assistere al match tra la Nuova Tropea ed il Piscopio separate in classifica da soli 2 punti.
Non sono mancanti scontri per fortuna solo verbali giustificati dall’elevata posta in palio.