Cirillo rassicura

Oggi al termine della riunione convocata per le ore 18,00 dal all’utenza ed all’opinione pubblica i risultati dei sopralluoghi eseguiti in mattinata presso i locali della biblioteca provinciale. Gli stessi, che in un primo momento erano stati individuati per accogliere 7 classi della scuola elementare, non sono stati ritenuti idonei allo scopo.

Scuola: problema idoneità

Le ultimissime notizie circolanti riguardano la non idoneità dei locali della biblioteca provinciale ad ospitare le sette classi elementari, come era stato disposto dal Commissario prefettizio durante la riunione svoltasi ieri sera.

Cirillo ordina la chiusura della scuola

Come pubblicato nella mattinata di oggi, alle ore 18,30 si è svolto l’incontro previsto nei locali del comune di Tropea tra il commissario prefettizio, i presidi della scuola primaria, media e superiore. A questo appuntamento si sono presentate tante persone, genitori degli alunni, docenti, personale scolastico, operatori del servizio mensa, forze dell’ordine, rappresentanti della protezione civile e rappresentanti dell’ente Provincia.

E’ nata la Pro Loco drapiese

Anche la comunità drapiese, finalmente, ha la sua Pro Loco. Dopo decenni di tentativi andati a vuoto, un gruppetto di giovani da tre mesi al lavoro, è riuscito infatti, con tanta fatica e altrettanta passione, a portare avanti una procedura per istituire l’importante associazione. Il procedimento seguito dai promotori è quello suggerito dal sito Unpli (l’organizzazione che raggruppa le Pro loco italiane) a coloro che intendono appunto adoperarsi per promuovere la formazione di un simile organismo. Questa modalità, anche se lunga e, talvolta, faticosa da realizzare, ha garantito a tutti gli interessati di inserirsi più volte all’interno della procedura per la creazione della nascente associazione. 
L’Assemblea Costituente si è tenuta presso i locali dell’ex scuola media. Lo stesso posto, essendo l’unico realmente disponibile, è stato scelto come sede operativa del sodalizio.

Prevenzione del tumore al colon retto

Oggi, nel corso di una conferenza stampa svoltasi a Palazzo ex Inam, il direttore generale Rubens Curia ha presentato il progetto per lo screening del tumore del colon retto.
La provincia di Vibo Valentia è un territorio ad alto rischio in questa delicata patologia per cui il manager dell’Asp, assolvendo ad uno dei punti nevralgici contenuti nel suo cronoprogramma, ha disposto l’avvio di un servizio di notevole utilità sociale.
“Dobbiamo imbarcarci su una nave pirata – ha premesso Rubens Curia – per aggredire con la massima tempestività e qualità le insidie di un nemico abbastanza insidioso come il carcinoma al colon retto.”
D’intesa con la Fimmg, è stata messa in piedi una èquipe operativa di grande capacità professionale che metterà a disposizione della popolazione interessata la propria esperienza per realizzare un progetto di forte respiro preventivo.

Tropea blues 2009

Il “Tropea Blues Festival” è un evento musicale che ha come protagonista la musica Blues. E’ caratterizzato dall’esibizione (durante le ore serali), in contemporanea e tra le principali piazze del centro storico di Tropea, di vari gruppi emergenti e non. Lo scopo della manifestazione è quello di sensibilizzare un pubblico sempre più crescente all’ascolto di questo genere musicale e nel contempo di sviluppare un turismo culturale creando un momento di attrazione forte per il paese, per tutto il territorio della “Costa degli Dei” e per l’intera Regione Calabria.

Appuntamento con l’etnografia

Mercoledì 2 settembre, alle ore 18.30 presso il Cortile del Seminario in Via Glorizio a Tropea, il “Centro Studi Galluppiani” e la Meligrana Giuseppe Editore presenteranno il libro dal titolo “Etnografia di Tropea – Scritti demologici e storici” di Giuseppe Chiapparo. Il libro, che rappresenta una preziosa raccolta degli studi su Tropea dell’etnografo tropeano, è stato curato da Giuseppe Carone, mentre l’introduzione è stata fatta da Luigi M. Lombardi Satriani.

La scuola è un diritto

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato del comitato per la scuola media, nel quale si evidenziano le problematiche legate alla mancanza di una struttura idonea per le attività scolastiche a pochi giorni dall’inizio della scuola. Tra poco più di 15 giorni inizia il nuovo anno scolastico ed ancora nessuna soluzione dignitosa e’ stata trovata per gli alunni […]

Film Festival 2009, i vincitori

Il Tropea Film Festival, giunto quest’anno alla sua terza edizione, si è tenuto nella meravigliosa cornice del teatro all’aperto del porto di Tropea dal 17 al 23 agosto 2009, condotto dai bravi Jeff Bifano e Claudia G. Moretti. Piccola situazione d’imbarazzo s’è creata ad inizio serata, quando l’ex prefetto Mario Sodano è andato via restituendo indietro, attraverso un agente di polizia municipale, la targa ricordo ricevuta in dono.

Il piacere del teatro sul mare*

La prima edizione di un festival non è mai cosa semplice. Dai primi passi dell’organizzazione fino alla chiusura dell’ultima serata c’è sempre un filo conduttore fatto di incognite, speranze.
Come andrà? Alla gente piacerà? E noi, membri dello staff, saremo soddisfatti quando le locandine saranno da staccare e la cassa da chiudere?

Pd: La politica è altra cosa

“Ci rattrista vedere a pochi mesi dal congresso polemiche inutili e sterili sui giornali, ci rattrista ancor di più vedere che queste polemiche siano fatte da “ giovani” e che non siano costruttive basate sui contenuti delle varie mozioni, ma che siano su chi vota chi o chi vota l’altro”. Arriva la replica di Tania Ruffa membro della direzione nazionale Gd, e Antonio Carchedi dell’esecutivo regionale, che si schierano dalla parte del Segretario Provinciale Stramandinoli e rispondono alle accuse rivolte dai giovani democratici che si rifanno a Giamborino e Barbieri.”Noi giovani democratici vibonesi di maggioranza, , abbiamo deciso di appoggiare la mozione Bersani, nella quale ci identifichiamo in molti punti. Per questo motivo il nostro segretario provinciale, riconosciuto a livello regionale e nazionale, si è permesso di parlare a nome della maggioranza dei giovani democratici di Vibo che si identificano nel nostro progetto. Ci risulta – aggiungono- che a livello nazionale, la maggior parte della giovanile abbia appoggiato il progetto Bersani, la presenza di Raciti a Camigliatello all’incontro con tutti i giovani del Mezzogiorno, ha sottolineato questa posizione, siamo quindi tutti “giovani-vecchi ”? E poi per vecchio che cosa si intende?

Verso la creazione della Pro Loco

Sono state ufficialmente aperte le pre-adesioni per la creazione della Pro Loco nel comune di Drapia. Tutti coloro intenzionati ad iscriversi al nuovo sodalizio devono contattare uno dei componenti del comitato promotore: Gerry Rombolà, Elisa Rombolà, Mario Vallone, Pasquale Costa, Domenico Aiello, Francesco Pugliese, Matteo Aiello, Nancy Riso, Tania Ruffa, Francesco Loiacono e Ivan Vita. Questo gruppo, assieme ad altri giovani, aveva iniziato a riunirsi in un luogo pubblico un paio di mesi fa per discutere circa i problemi del territorio. Pian piano, tra di essi è nato spontaneamente il desiderio di creare qualcosa di più importante per dar maggiore concretezza alle loro proposte e aspettative. Hanno, perciò, deciso di darsi da fare per dar vita ad una Pro Loco, ente di promozione turistica mai esistito nel comune di Drapia.

Festival in mondovisione

La manifestazione tropeana Serata d’inaugurazione trasmessa in live streaming. Nella scorsa edizione questa formula aveva trovato ampi riscontri di Calabresi sparsi in tutto il mondo e questo ha sollecitato gli organizzatori a riconfermare la possibilità di trasmettere la manifestazione in tutto il mondo. Per il secondo anno consecutivo l’evento Tropea Film Festival – edizione 2009 […]

Lettera aperta dell’ASCOT

Ancora vittine! Qui il più vuoto NULLA! La notte tra giovedì e venerdì scorso qualcuno ha dato alle fiamme altri due esercizi pubblici. Dopo portoni privati, una pizzeria ed altre attività commerciali, l’altra notte è toccato alla pasticceria Tre Stelle di via 4 novembre e alla Residenza Il Barone, in centro storico. Questa è la […]

I giovani drapiesi progettano il futuro

Incontri tra i giovani per parlare del territorio A Brattirò per parlare della creazione di una Pro-loco Creare un forum per discutere circa i problemi e il futuro del territorio drapiese. Con questo obiettivo, animati da passione e amore per il luogo natio, un gruppo di giovani provenienti da tutte le quattro frazioni del comune […]

Scuola media, assemblea pubblica

Cerchiamo insieme soluzioni Chi dovrà accogliere gli alunni della scuola media? A poco più di un mese dall’inizio del nuovo anno scolastico rimane un punto interrogativo sulla struttura che dovrà accogliere gli alunni della scuola media. La scuola, l’istruzione, il diritto allo studio devono avere piena dignità: i nostri ragazzi sono il bene piu’ prezioso […]

I programmi al centro del congresso

“L’appuntamento congressuale del Partito Democratico risulta paradigmatico per la vita e lo sviluppo della nostra realtà politica in tutto il territorio e assume soprattutto nella nostra regione una valenza altamente importante”. E’ quanto sostiene Tania Ruffa della direzione nazionale Gd, la quale affida parole e pensieri ad un circostanziato comunicato stampa, diramato in maniera congiunta con Antonino Castorina, delegato reggino.
“Risulta pertanto prioritario per noi giovani generazioni e nuova classe dirigente di un movimento giovanile che sta prendendo forma, far si che la discussione politica relativamente alle varie mozioni congressuali o alle posizioni da intraprendere possa riguardare importanti temi che riteniamo prioritari ed indispensabili e senza i quali certamente ,non si può sviluppare alcune piattaforma programmatica che possa rappresentare noi giovani democratici.

Coro Polifonico, buona la Prima!

Prendiamo a prestito questa espressione tipicamente cinematografica per commentare la prima delle due esibizioni del Coro Polifonico Don Giosuè Macrì previste dal programma degli eventi della estate Tropeana.
Nella serata del 25 luglio, in un teatro del porto che è oramai diventato cuore pulsante della vita culturale tropeana e sede privilegiata di spettacoli di ogni genere, dinanzi ad una platea attenta ed interessata, il Coro polifonico diretto dal Maestro Vincenzo Laganà ha replicato il successo che aveva ottenuto nelle esibizioni della precedente stagione estiva 2008.