Francesco Di Salvo ci ha lasciati

La redazione del tropeaedintorni.it, insieme all’Associazione Carabinieri sezione di Tropea, si stringe affettuosamente intorno alla famiglia del dipartito Maresciallo Maggiore Francesco Di Salvo, strappato improvvisamente alle braccia dei suoi cari e degli amici. Fu un uomo integerrimo, e di grande forza morale, che tutt’oggi è da esempio a colleghi ed amici che hanno avuto la fortuna di conoscerlo. Ha operato presso la compagnia di Tropea, e per la sua grande magnanimità e rispetto della legge era amichevolmente definito “u Tata”.

Ciao Simona!

Ieri sera, poco prima del tramonto, è venuta a mancare una delle colonne di questa testata. La cara Simonetta ci ha lasciati. Il direttore responsabile, la redazione, i collaboratori e gli amici del giornale si stringono affettuosamente attorno a Salvatore Libertino, stimato direttore editoriale, amico sincero, e ai suoi figli Marisa e Francesco.
Ci piace pensare che Simona abbia scelto il crepuscolo del giorno di San Lorenzo per dirci addio. Mentre il sole tramontava sul mare di Tropea, dando spazio alla notte delle stelle cadenti, anche la luce terrena della nostra amica si affievoliva pian piano, lasciando una grande tristezza nei cuori di chi l’ha conosciuta, ma tanti bei ricordi da custodire nella mente. Il cielo del 10 agosto avrà pianto anche per lei.

É morto Giuliano Toraldo di Francia

Il fisico e filosofo Giuliano Toraldo di Francia, è morto ieri sera a Firenze all’età di 94 anni. Era nato a Firenze il 17 settembre del 1916.
L’annuncio della scomparsa é stato dato oggi dall’ex ministro e consigliere comunale fiorentino Valdo Spini, che in un comunicato esprime profondo cordoglio e commozione per ”la perdita di un importante fisico nel contempo intriso e compenetrato di cultura umanistica”.

É morto don Giuseppe Furchì

Nella tarda serata di ieri si è spento don Giuseppe Furchì, sacerdote originario di Tropea, parroco di Brattirò e di Gasponi.
Don Giuseppe si era recato all’inizio della scorsa settimana presso l’ospedale Jazzolino di Vibo per un intervento chirurgico delicato, necessario dopo alcuni accertamenti che il sacerdote aveva deciso di fare dopo aver avvertito dei disturbi fisici.

É morto Egidio Repice

É morto Egidio Repice, già sindaco di Tropea. Ciao amico e maestro di politica e vita. Decano della… politica Tropeana e oltre, dei tuoi consigli nessuno ne faceva a meno, le tue riflessioni erano fonte di strategie, anche le critiche insegnavano.