Divieto di balneazione a Vibo

D’Agostino pone un divieto alla balneazione

Provvedimento valido fino al lido Marinella

Il porto di Vibo

Con l’ordinanza sindacale n.45 è stato stabilito il divieto temporaneo di balneazione nel tratto di mare antistante la costa, compreso tra 300mt nord del torrente Sant’Anna e il lido Marinella.
Il Sindaco Nicola D’Agostino, in base alla nota dell’A.R.P.A.Cal (prot. 1537 del 19/05/2011) sulle acque di balneazione del litorale del comune di Vibo Valentia relativa alla non conformità ai parametri microbiologici previsti dalla legge (decreto legislativo n. 116 del 30 maggio 2008) e al conseguente avviso di inquinamento. Con tale nota si comunica che, a seguito di attività di monitoraggio le analisi relative al campionamento nel Comune di Vibo Valentia, si è accertato un inquinamento delle acque di balneazione nei seguenti punti: 300mt Nord Torrente S.Anna e Lido Marinella. Per questo il Sindaco Nicola D’Agostino, con ordinanza n.45, vieta in via cautelativa, la balneazione temporanea nel tratto di mare antistante la costa del territorio comunale, compreso tra 300 mt dal Fosso S.Anna e Lido Marinella. Il Sindaco, inoltre, dispone la delimitazione temporanea ed urgente delle zone sopra descritte con l’apposizione da parte dell’Ufficio Tecnico Comunale, di appositi cartelli. L’ordinanza sarà revocata solo nel caso in cui le analisi condotte successivamente, daranno esiti favorevoli.

 

Roberta Spinelli
(Ufficio stampa Vibo Valentia)

Condividi l'articolo
Comunicato Stampa
Comunicato Stampa
Tropeaedintorni.it nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 - 89861 Tropea (VV).