“Le risposte degli yes man” di Dalila Nesci

La Nesci a Macrì: “Lui ha 25 anni di politica alle spalle, io solo 26 anni d’età!”

Chi ha votato M5S, ha sposato un progetto politico che guarda al futuro delle comunità

Dalila Nesci Deputata Movimento Cinque Stelle - foto libertino
Dalila Nesci Deputata Movimento Cinque Stelle – foto libertino

Le risposte dei pidiellini alle critiche altrui sono sempre uguali, dunque scontate.
Gli yes man del Condannato d’Italia Berlusconi mistificano la realtà per ribattere alle obiezioni.
Se Nino Macrì – coordinatore cittadino del Pdl – ritiene una vittoria il 35% dei voti di lista a Tropea, avendo alle spalle 25 anni di politica, il risultato del M5S, che ha raggiunto il 20% ottenendo una parlamentare tropeana, dev’essere stato come una polpetta avvelenata, negli ambienti berlusconiani. Tanto più che al Macrì, come egli stesso ha scritto, era ignoto il mio impegno sociale, “almeno fino alle elezioni del febbraio 2013”.
A differenza del Macrì, io non ho bisogno di cambiare la realtà. A Tropea è conosciuta sia la sua storia personale che la mia.
Io so bene che chi in Calabria ha votato il M5S, giovane di età, non l’ha fatto solo guardando alle persone, che proprio per l’anagrafe non possono avere dietro anni di clientele e compromessi. Diversamente da certi politicanti, noi non possiamo aver utilizzato l’arma del voto di scambio o magari la minaccia. Noi del M5S, che non siamo loro, abbiamo sposato un progetto politico che guarda al futuro delle comunità: con onestà, trasparenza e partecipazione dei cittadini.
Il cambiamento culturale è progressivo e inesorabile, lo tengano sempre in mente i vecchi della politica e i loro eredi.

Deputato Movimento 5 Stelle

Condividi l'articolo