L’Is Tropea a Varsavia con il Comenius

Partenariato multilaterale

Una delegazione tropeana assieme a Spagna, Germania, Grecia, Francia, Turchia, Slovacchia, Lituania, Ungheria e Polonia

Da sinistra Paola Bruzzese, Beatrice Lento e Salvatore di Renzo
Da sinistra Paola Bruzzese, Beatrice Lento e Salvatore di Renzo
Dal 3 al 9 novembre la delegazione tropeana ha partecipato al primo incontro di progetto del Comenius “ Small Steps Giant Leaps” che ha preso il via dalla Polonia,scuola coordinatrice, con la presenza dei paesi partner. Oltre alla Polonia e all’Italia il Portogallo, la Spagna, la Germania, ed ancora Grecia, Francia, Turchia, Slovacchia, Lituania e Ungheria.
Particolarmente complesso il percorso da realizzare sia per il numero elevato dei partner che per la varietà dei nuclei di ricerca:dall’economia, alla politica, all’arte, alla salute, all’ambiente, alla cittadinanza attiva, tutti convergenti verso un unico obiettivo : una grande Europa per cittadini europei consapevoli.
Come da tradizione gli studenti sono stati ospitati dai compagni polacchi nelle famiglie e questo ha consentito loro di penetrare nel breve tempo a disposizione la cultura locale rafforzando nel contempo l’intensità delle relazioni. I docenti e i dirigenti, d’altra parte, hanno condiviso tra loro momenti di studio che hanno consentito di confrontare i rispettivi sistemi scolastici anche negli aspetti organizzativi e didattici . Particolarmente interessanti, tra le tante visite realizzate,,quella al Parlamento, con intervista ad un parlamentare, al Palazzo Presidenziale, al Museo della Rivoluzione e al Castello Reale.

E’ stata un’esperienza di
grande valenza formativa
per l’elevato spessore
culturale delle scuole coinvolte

La presenza di una grande sala teatro all’interno della scuola ha permesso eventi di straordinaria suggestione come la celebrazione dell’indipendenza polacca, attraverso performance degli studenti veramente emozionanti. Il Teatro della scuola ha accolto anche il concorso riservato ai migliori piatti realizzati con le mele, uno dei prodotti di eccellenza della zona assieme alla birra , e la serata di varietà in cui tutti gli studenti hanno espresso i propri talenti in un’atmosfera di festa.
Assieme agli studenti la coordinatrice del progetto prof. Rinuccia Barilaro e la dirigente che da sempre riserva particolare cura alla cittadinanza attiva nella dimensione europea.
“E’ stata un’esperienza di grande valenza formativa per l’elevato spessore culturale delle scuole coinvolte tutte con una notevole esperienza nel campo dei Comenius e molto sensibili ai valori dell’Europa centrati sulla dignità della persona. La soddisfazione più grande è stato l’interesse riscontrato nei nostri studenti che hanno vissuto il Comenius con grande trasporto. Mi piace riportare le dichiarazioni degli studenti Salvatore Di Renzo e Paola Bruzzese ‘Il progetto Comenius – ha dichiarato Salvatore – è stato in grado di farmi conoscere quell’emozione che non avevo mai provato prima’; ‘E’ stata una settimana stupenda – ha dichiarato Paola – durante la quale abbiamo conosciuto la cultura europea ma soprattutto abbiamo stretto dei legami molto forti indipendentemente dalle differenze di età o di nazionalità’. Il prossimo incontro è previsto in Portogallo ed avrà come nucleo principale di studio, l’arte europea e la solidarietà”

Beatrice Lento
Dirigente Scolastico

Condividi l'articolo
Comunicato Stampa
Comunicato Stampa
Tropeaedintorni.it nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 - 89861 Tropea (VV).