Lettere Rubriche

Per Meeting Point anche gli svedesi preoccupati dalla tassa di soggiorno

L'amministratore di Meeting Point Roberto Villella
Come già annunciato, la notizia della tassa di soggiorno colpisce anche altri mercati/operatori. Ieri Jetair, Gruppo TUI, oggi Solresor Tour Operator Svedese cliente della Meeting Point Calabria, che oggi porta quasi 9000 persone da fine aprile a inzio novembre.
Rendo note e pubbliche le dichiarazioni fatte dal nostro operatore svedese Solresor.
Lousie Andersson Product Manager della Solresor scrive: Dopo 2 anni presenti sul territorio Calabrese scoprire che ci sia la possibilità di una Tassa di Soggiorno a Tropea sarebbe alquanto dannosa per la nostra società e i nostri clienti. In questi 2 anni abbiamo avuto riscontri positivi da parte dei nostri clienti per quanto riguarda il loro soggiorno negli hotel ma negativissimi per tutto quello che li circonda. Già a partire dall’arrivo dei clienti dall’aereoporto fino ad arrivare in struttura il percorso presenta sporcizia e mancanza di rispetto per il territorio e per l’ambiente, il mare ogni anno sempre piu inquinato crea disagi e lamentele per i nostri clienti che tornano in Svezia non del tutto soddisfatti. In numerosi occasioni al loro rientro abbiamo dovuto risarcire circa il 25% del totale pacchetto ( media 600,- euro a pacchetto per persona ) perchè delusi dal degrado presente sul territorio. Pensare che oggi si voglia far pagare una tassa sarebbe inacettabile. Avete una regione bellissima tra mare e montagna ma la non curanza la rende commercialmente difficile da vendere. Gli standard dei servizi per i nostri clienti è ancora lontano dalle realtà del mediterraneo e questa tassa sarebbe solo un motivo in piu per allontanare un nuovo cliente incuriosito dalle nostre offerte e dalla nostra promozione.

Roberto Villella
Amministratore Meeting Point

Condividi l'articolo
Comunicato Stampa
Comunicato Stampa
Tropeaedintorni.it nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 - 89861 Tropea (VV).