Sisto Scordo nomina i responsabili per i lavori pubblici più importanti

Sisto Scordo

Sui lavori pubblici, dopo le parole, è giunta l’ora di accelerare per raggiungere gli obbiettivi. Durante l’ultimo Consiglio comunale, infatti, l’ingegnere Sisto Scordo, responsabile dell’Area Lavori pubblici e di quella Urbanistica, è stato chiamato per relazionare sullo stato di attuazione degli interventi sul territorio comunale, sottoponendo all’attenzione delle parti politiche, in una sintesi di massima, la presenza di ben 55 procedimenti. A distanza di qualche giorno, Scordo ha proceduto con le nomine dei responsabili per alcuni tra i lavori più importanti e urgenti che dovranno essere portati a compimento. L’architetto Francesco Grande sarà il responsabile dei procedimenti relativi alla realizzazione di opere di urbanizzazione primaria e al primo lotto del percorso pedonale nella zona del Campo di sotto, nonché degli interventi di riqualificazione dell’ex convento presso la chiesa dell’Annunziata e delle aree adiacenti attraverso un Por Calabria 2000/2006, del recupero e riqualificazione di palazzo Giffoni (che verrà riconvertito in un centro di cultura e innovazione), oltre che dei lavori di recupero e consolidamento della rupe di Tropea. L’architetto Gabriele Crisafio sarà invece il responsabile per gli interventi di ripascimento e stabilizzazione del litorale in erosione, che prevedono un finanziamento dall’accordo di programma quadro dei Por Calabria Fesr 2007/2013. Su questo intervento, Crisafio sarà assistito dall’istruttore tecnico Michele La Torre, il quale assisterà anche l’architetto Cristoforo Scordo, nominato responsabile sulle opere di difesa organica e di riqualificazione del litorale tirrenico dello scoglio di Santa Maria dell’Isola e dell’ascensore in largo Galluppi, ed inoltre per gli interventi di valorizzazione del paesaggio e degli interventi sugli ecomostri per la demolizione di alcuni fabbricati nel complesso Le Roccette necessaria al ripristino del fosso Lumia. Sempre Critsoforo Scordo sarà responsabile per i lavori di sistemazione idraulica e dei versanti dei corsi d’acqua all’interno dell’abitato, che saranno condotti in base al Piano straordinario per la rimozione di situazioni di rischio idrogeologico. La Torre, invece, ha ricevuto la nomina di responsabile per la realizzazione dell’isola ecologica in località Barricello. Giuseppe Adilardi, infine, è stato nominato responsabile per l’esecuzione dell’impianto solare fotovoltaico sull’edificio della scuola materna dell’Annunziata, finanziato con i Por Calabria Fesr 2007/2013, e per i lavori di riqualificazione ed ampliamento del cimitero comunale.
Questi sono soltanto i lavori più urgenti già in corso, che il responsabile d’area Sisto Scordo ha affidato ai suoi collaboratori affinché si possano ridurre i tempi di realizzazione delle opere e degli interventi in questione. «Sostanzialmente –spiega Scordo – ho ripartito i carichi di lavoro sia per far crescere professionalmente i colleghi di lavoro, con incarichi di responsabilità, sia per dare un maggiore impulso alle opere pubbliche, evitando quindi un accentramento delle responsabilità su di un unico soggetto e quindi risolvere le problematiche che per questo motivo ci sono state in passato».

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente ordinario di Lingua e letteratura italiana e Storia presso il Nautico di Pizzo (VV), è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti. Ha diretto varie testate giornalistiche, tra cui Tropeaedintorni.it