Sos KORAI Onlus celebra l’otto marzo 2019 con la Comunità

Vi aspettiamo l’otto marzo, alle 17:00, nella splendida cornice del Museo Diocesano

Si svolgerà nel Salone del Museo Diocesano di Tropea il secondo appuntamento dell’otto marzo promosso dall’Associazione di Volontariato sos KORAI Onlus, presieduta da Beatrice Lento

Sos Korai

Nata da poco più di un anno, la giovane realtá associativa, con sede sociale a Tropea, si propone di promuovere la Giustizia Sociale e la Cultura della Pace, rimuovendo la subcultura maschilista che conduce, di sovente, anche a forme di violenza fisica e psicologica ai danni delle donne. La modalità operativa consiste in interventi educativi di taglio laboratoriale che cercano di attivare un cambiamento dei processi di socializzazione, ad oggi veicoli di stereotipi e pregiudizi discriminatori del Genere Femminile.
La Giornata Internazionale della Donna rappresenta un momento importante dell’impegno associativo di sos KORAI perché consente di riflettere sulla condizione della donna con la Comunità d’appartenenza. Anche quest’ anno si é portato avanti l’importante progetto di un “Quaderno dell’8 Marzo” che raccoglie storie di donne accompagnate da illustrazioni, il tutto assolutamente inedito perché pensato e realizzato per l’ occasione.
Alla celebrazione contribuirà significativamente, come partner principale, la rinomata Distilleria Caffo, con il Presidente Pippo e sua moglie Delfina Barbieri in veste di Madrina del Quaderno.
Avrá un ruolo importante anche LaboArt, l’Associazione tropeana impegnata ormai da anni nella diffusione della cultura del Teatro, con la Presidente Maria Grazia Teramo e un nutrito gruppo di studenti attrici e attori.
“Il Presidente Caffo” dichiara Beatrice Lento” non è semplicemente lo sponsor del Quaderno di quest’edizione e di quella dello scorso anno, ma è un vero compagno di viaggio avendo sposato appieno la nostra causa di promozione della donna, tant’é che Delfina Barbieri, Sua consorte, non solo è la Madrina della pubblicazione ma é anche l’ autrice di uno splendido racconto in cui parla di sè e del suo percorso di vita in maniera assai schietta e personale. Maria Grazia Teramo, poi, é una nostra assidua collaboratrice e con Lei é in corso anche un importante esperimento di Laboratorio Teatrale per adulti, denominato RosVita. Siamo convinti, infatti, che per raggiungere finalità complesse come la nostra sia indispensabile la logica della rete”.
Il Quaderno 2019 raccoglie 21 storie di donne, tutte vere e tutte narrate in prima persona.
“Sono storie diversissime ma un filo conduttore c’é ed anche un messaggio ben preciso, non posso svelarvelo anticipatamente per ovvie ragioni, prima tra tutte la speranza che la curiosità Vi induca a partecipare alla manifestazione che inizierà alle ore 17.00 di venerdì 8 Marzo.”( Beatrice Lento)
All’ evento parteciperanno anche il Sindaco Giovanni Macrì e buona parte dell’Amministrazione da Lui guidata, decisamente di colore rosa, il Presidente della Consulta Ottavio Scrugli e l’Editore della pubblicazione, Mario Romano, che ha curato anche la passata edizione.
Nel Quaderno è presente anche un breve saggio introduttivo dell’ Antropologo Luigi M. Lombardi Satriani, Socio d’ Onore, che traccia il percorso, complesso e difficoltoso, che la donna ha realizzato nel tempo, con bellissimi riferimenti alle personali esperienze vissute nel paese d’ origine, San Costantino di Briatico.
Gli Studenti di LaboArt offriranno al pubblico stralci di tutte le narrazioni contenute nel Quaderno e la Presidente Lento, assieme al socio Angelo Stumpo, attraverso una breve conversazione, riveleranno i significati, i bisogni e gli obiettivi che l’opera esprime. La pubblicazione ha un nome: Greta che la Presidente Lento così motiva:” Lo scorso anno abbiamo chiamato il nostro opuscolo AGÁPE, termine d’origine greca che indica l’ amore altruistico, quest’ anno, invece, abbiamo voluto legare il nostro lavoro di ricerca e documentazione sulla donna ad una creatura reale a cui siamo molto legati. Si tratta di una giovanissima, bellissima e bravissima violinista, famosa a livello internazionale e notissima nella nostra provincia che, purtroppo, è mancata, assai prematuramente, pochissimi anni fa. La Sua storia, narrata con passione, e per la prima volta, dalla madre, ci ha enormemente affascinato e la nostra Socia Carla Piro, accompagnata dalla bravissima violinista Chiara Laureana, rivolgerà alla sua memoria la nostra sincera e affettuosa dedica. Il Quaderno GRETA sarà donato nel corso della celebrazione ai partecipanti.”
L’ evento, condotto dalla Socia Vittoria Saccá, si concluderá con la presentazione, da parte della Socia Viviana Mazzocca, dei dipinti in mostra, che illustrano alcune storie di GRETA.
“Vi aspettiamo l’otto marzo, alle 17:00, nella splendida cornice del Museo Diocesano per donarvi Il nostro Quaderno, non mancate!” questo l’ invito rivolto a tutti da sos KORAI.

La Presidente
Beatrice Lento

Condividi l'articolo
Redazione
Redazione
Tropeaedintorni.it nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 – 89861 Tropea (VV)