Tropea accoglie Bevilacqua

Dal parlamentare una promessa

Più impegno a favore delle scuole e del territorio

Ancora un attestato di attenzione verso Tropea da parte del senatore Franco Bevilacqua. Venerdì mattina, infatti, il senatore del Pdl è voluto essere presente a Tropea all’indomani della spaventosa frana che ha colpito la zona. Prima di effettuare un sopralluogo sui luoghi interessati dalla valanga di fango e detriti, Bevilacqua ha però voluto mantenere una promessa e recarsi a far visita all’Istituto di Istruzione Superiore della cittadina tirrenica. Ad attenderlo in presidenza, sita in viale Coniugi Crigna, oltre alla dottoressa Beatrice Lento, dirigente scolastico, c’erano anche una delegazione di docenti dell’indirizzo Alberghiero e per la Ristorazione ed il prof. Giuseppe Barritta, tra i collaboratori della Lento, nonchè responsabile dell’indirizzo professionale in questione.
Il senatore Bevilacqua ha ascoltato con attenzione il resoconto sulla situazione che interessa l’Alberghiero ed ha promesso che farà quel che è nelle sue possibilità per far sì che l’iter che porterà al trasferimento degli studenti nella nuova struttura possa essere breve e indolore. In particolare, l’interesse di Bevilacqua si è concentrato sulla possibilità, per gli alunni, di iniziare a frequentare il prima possibile i laboratori pratici di sala, bar e cucina.
Al termine del colloquio, accettando di buon grado l’invito della dirigente Lento, il senatore ha fatto visita agli alunni del Liceo Ginnasio Pasquale Galluppi e si è poi recato nell’altro luogo che del filosofo tropeano reca il nome, la piazza ove ha sede il Liceo Scientifico Fratelli Vianeo. Anche la sede dello Scientifico, ospitata in un antico palazzo che in passato fu sede delle carceri, avrebbe in effetti bisogno di nuovi locali, a causa del numero crescente di iscritti, o per lo meno di alcuni interventi di ammodernamento, data la conformazione della struttura.
Dopo aver salutato anche i ragazzi dello Scientifico, il senatore Bevilaqua ha poi onorato gli impegni istituzionali recandosi di persona sui luoghi della frana.
Proprio sull’importanza di Tropea e sul bisogno evidente che la cittadina ha di nuovi investimenti per la messa in sicurezza della rupe, ma anche per la cura e la salvaguardia del territorio, l’esponente del Pdl ha fatto sapere che sta andando avanti la proposta per il Decreto Legge che egli stesso ha presentato e che, se approvata, porterà a Tropea circa ventuno milioni di euro in tre anni.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente ordinario di Lingua e letteratura italiana e Storia presso il Nautico di Pizzo (VV), è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti. Ha diretto varie testate giornalistiche, tra cui Tropeaedintorni.it