Studenti sul piede di guerra

Alberghiero, oggi l’assemblea

Ospite anche l’assesore provinciale Barbuto

«La questione verrà chiarita, è quello che chiediamo da anni». Sono queste le parole con cui Andrea Soriano, rappresentante degli studenti dell’Istituto Alberghiero e per Servizi Turistici e della Ristorazione di Tropea, annuncia la riunione per discutere i problemi della scuola in programma per stamattina alle dieci, presso i locali della scuola di Largo Mercato. Gli studenti, va ricordato, sono in stato di sciopero ad oltranza da giorno otto gennaio, per manifestare indignazione nei confronti di un mondo politico che per ora ha rappresentato per loro soltanto una delusione continua. Con la sede di Viale Stazione chiusa a causa dello stato di degrado dei locali, comunque, gli studenti non avrebbero un altro luogo dove andare. Se decidessero di riprendere le attività scolastiche, infatti, si dovrebbe ricorrere, con maggiore disagio per gli studenti pendolari, all’utilizzo dei locali di largo Mercato a fasi alterne, cioè utilizzandoli anche nelle ore pomeridiane, oltre che antimeridiane. Ma anche così, la didattica ne risentirebbe, poiché verrebbero a mancare le preziose ore laboratoriali, quelle di cucina, di sala, di bar. È urgente, perciò, che la nuova sede venga consegnata al più presto e per questo gli studenti hanno alzato ancora di più la loro voce, ottenendo un incontro con i responsabili politici. Alla riunione prenderanno dunque parte l’assessore Giuseppe Barbuto, i rappresentanti degli studenti, il corpo docenti al completo e una delegazione di genitori.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.