Archivi

Fede e dintorni

Una santa Martire della Siberia

In una terra gelida come la Siberia, in un periodo storico travagliato, devastato dall’odio e dalla violenza, Tatiana Nikolaevna Grimblit fece brillare la calda luce dell’amore, andando a cercare le persone che soffrivano di più, i detenuti, per aiutarli con la sua premurosa carità. – Continuò la sua nobile missione nonostante le persecuzioni, senza mai stancarsi, fino a sacrificare la sua stessa vita nel 1937, fucilata nel poligono di Butovo, “il Golgota russo”, dove tantissimi ortodossi vennero uccisi. – – Per decreto del santo sinodo della Chiesa ortodossa russa, il 17 luglio 2002, è stata annoverata tra i santi. Così questa ardente attivista e delicata poetessa, i cui versi purtroppo non sono ancora mai stati tradotti in italiano, è ora venerata come nuova Santa Martire della Russia.

Fede e dintorni

Da re dell’aborto a leader cattolico pro-vita

Da re dell’aborto a leader cattolico pro-vita: si chiama Bernard Nathanson (1926-2011) e fu medico statunitense, di origine ebraica, ostetrico e ginecologo. E’ morto nel 2011 e ad un certo punto della sua vita era conosciuto come il “re dell’aborto”. Nel suo libro “La Mano di Dio” (prima pubblicazione: 1996), riconosce di aver fatto circa 75.000 aborti, ma a un certo punto ha fatto una svolta: Gesù lo chiamò e divenne un leader cattolico pro-vita. – Nathanson è diventato figlio di Dio ricevendo il battesimo. “Sono immensamente grato vrtdo tutti coloro che hanno pregato per me durante tutti gli anni in cui mi sono proclamato pubblicamente ateo. “Sono pienamente convinto che le vostre preghiere siano state ascoltate e mi hanno fatto venire le lacrime agli occhi”.

Fede e dintorni

La conversione della figlia di Stalin

Una bella storia non conosciuta dalla gran parte dei cibernauti o navigatori del web. – La conversione al cattolicesimo della figlia di Iosif Stalin: “L’Eucaristia mi ha dato la vita”, l’incredibile storia di conversione di Svetlana Stalin che era stata allevata nell’ateismo più rigido e spietato. Suo padre, Iosif Stalin, è riconosciuto come uno dei dittatori più sanguinari del XX secolo e un nemico dichiarato della religione. – Tuttavia sua figlia Svetlana Stalin Alliluyeva cognome della madre), dopo un lungo cammino, rinunciò al materialismo per abbracciare la fede cattolica.- “Sono stata accolta tra le braccia della Beata Vergine Maria”.

Fede e dintorni

Linee guida dei vescovi calabresi su ‘ndrangheta e fede

La terra di Calabria, così bella, così religiosa e così “ferita” ha ricevuto nei giorno scorsi da propri vescovi le linee guida per cercare di rispondere alla piaga che più l’affligge: la mafia e ‘ndrangheta: fenomeni che non interessano soltanto la bella Regione.
«No ad ogni forma di mafie» si intitola il documento proposto. È stato sottoscritto dalla Conferenza episcopale calabra (Cec) e diffuso in questi giorni. L’obiettivo è favorire un’azione comune di clero, consacrati e laici. – Ma le linee guida non basteranno se non c’è una conversione di mentalità e di vita. – Per opporsi al male, occorre una solida vita spirituale: “Liberaci, o Signore, da tutti i mali, concedi la pace ai nostri giorni, e con l’aiuto della tua misericordia vivremo sempre liberi dal peccato e sicuri da ogni turbamento”.

Fede e dintorni

Omelie lunghe, il sorriso di Papa Francesco

13 settembre Papa Francesco in visita in Slovacchia ha incontrato vescovi, clero e suore nella cattedrale di Bratislava dove ha parlato dei nuovi metodi di annunciale il vangelo e dell’omelia. “Omelie di 50 minuti? Poveri fedeli che devono ascoltare omelie lunghe su argomenti che non capiscono…per favore pensate ai fedeli!”. Partono sorrisi e applausi. Il Papa ha quindi aggiunto scherzando: “Permettetemi una malignità, l’applauso l’hanno iniziato le suore, che sono vittime delle nostre omelie!” E le suore hanno continuato ad applaudire.

Fede e dintorni

Tre fratelli sacerdoti consacrati insieme

Tre giovani fratelli nelle Filippine di differente età vengono ordinati sacerdoti nella stessa cerimonia. – I tre fratelli appartengono alla Congregazione delle Sacre Stimmate di Nostro Signore Gesù Cristo e sono Padre Jessie James Avenido (30 anni), Padre Jestonie Avenido (29 anni) e Padre Jerson Rey Avenido (28 anni). E la cosa emozionante è che sono stati presentati dai loro genitori.

Fede e dintorni

Gesù è venuto a servire e dare la vita

Gesù è venuto a servire e dare la vita. Egli mostra qual è il cammino del discepolo: chi lo vuole seguire deve mettersi all’ultimo posto. Allora sì, sarà primo, ma nell’amore. – Sì, davanti a Dio il più grande è colui che serve. – Gesù disse: «Chi accoglie uno solo di questi bambini nel mio nome, accoglie me». Accogliendo i piccoli e gli ultimi, in loro possiamo riconoscere la misura del suo Regno. – Diventa vera dignità la possibilità offerta all’uomo di imitare l’umiltà del Verbo Incarnato.- Una conseguenza sconvolgente: il piccolo diventa il “sacramento” di Gesù e quindi in lui accogliamo il Padre.

Fede e dintorni

Matrimonio tra uomo e donna

Nella coppia felice di matrimonio: “Quando uno di noi due è felice, è l’altro che ne gode di più. Insomma, facciamo sempre una gara d’amore. Ciascuno di noi vuole arrivare per primo all’amore più bello”. – Ultimamente Papa Francesco, pur riconoscendo la “praticità civile” di certe scelte per assicurare il benessere di queste persone con orientamento sessuale diverso, ha ribadito che il matrimonio è solo tra uomo e donna e la Chiesa non ha potere di cambiare i sacramenti, così come il Signore li ha istituiti e che il matrimonio come sacramento resta quello tra uomo e donna.

Fede e dintorni

Fare il bene porta sempre salvezza

Fare il bene fa sempre bene e porta salvezza. – Vale sempre la pena di fare il bene, anche non non ci saranno grossi risultati: se si fa il bene, si rimane in Dio. – Per cambiare il mondo basta che qualcuno, anche piccolo, abbia il coraggio di incominciare. Ognuno di noi individualmente non può salvare il mondo. Ma insieme si può fare tanto. – L’’importante è fare la nostra parte, perché così almeno non dovremo rendere conto a Dio delle nostre omissioni. – I buoni esempi non mancano: quanti santi pionieri del bene. – Oggi i volontari in azione sul fronte del bene salvano la nostra umanità. E Gesù ci dice: «Ogni volta che avete fatto il bene a uno solo dei miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me»

Fede e dintorni

Polonia, Il Beato costruttore di umanità

A Varsavia il 12 settembre 2021 soso stati proclamati Beati due testimoni del Vangelo: il Cardinale Stefan Wyszyński ed Elisabetta Czacka, fondatrice delle Suore Francescane Serve della Croce. – Due figure che conobbero da vicino la croce. Wyszyński, Primate di Polonia, arrestato e segregato, fu sempre pastore coraggioso secondo il cuore di Cristo, araldo della libertà e della dignità dell’uomo. – Egli ha guidato la nazione non solo alla rinascita della religiosità tra le masse popolari tradizionalmente attaccate alla Chiesa, ma anche negli ambienti di intellighenzia in precedenza piuttosto lontani dalla fede. – La Chiesa polacca diventò un fenomeno non solo tra Paesi del socialismo reale, ma perfino su scala europea.- Giovanni Paolo II di vent’anni più giovane di lui si era sempre considerato un suo allievo.

Fede e dintorni

11 settembre 2001. Eroico cappellano morto riconosciuto degno di santità

11 settembre – Delle 2.996 persone che perirono durante gli attacchi alle Torri Gemelle di New York, a Padre Mychal cappellano dell’FDNY (Vigili del fuoco New York) , è stato assegnato il numero 1: la vittima n.1 morto sotto la Torre Nord mentre pregava per le persone che si stavano gettando nel vuoto. – Ora è stato riconosciuto meritevole del processo per la santità nella chiesa cattolica romana. – Bill Clinton disse che la morte di Mychal era stata una perdita speciale. «Dovremmo innalzare la sua vita a esempio di ciò che deve prevalere. Un grande esempio di adesione al Vangelo e – almeno per me – di grande ispirazione».

Attualità

Chiara Cipri si aggiudica la fascia di Miss Rocchetta Bellezza

Prossimo appuntamento il 19 settembre a Cosenza La ventiduenne di Palmi, accede di diritto alle pre-finali nazionali di Miss Italia Chiara Cipri, ventiduenne di Palmi, è Miss Rocchetta Bellezza Calabria e accede di diritto alle pre-finali nazionali di Miss Italia. Seconda classificata Evelin Inzillo, Terza classificata Soviana Vallone. In giuria Fabrizio Pace, Saverio Vallone, Elvira […]

Attualità

Tino Mazzitelli commenta i risultati conseguiti

“Il vento è cambiato ma in negativo” “Questa città è stata e continua ad essere in balia da troppo tempo” Ormai superata la boa di metà legislatura è già tempo di stilare un primo bilancio in merito ai risultati conseguiti dall’amministrazione comunale di Tropea. Cosa è andato bene e cosa è andato male in questa […]