La sesta giornata del Campus Eirène al Liceo Scientifico di Tropea

Una esperienza postiva vissuta degli studenti di Tropea e dintorni

I protagonisti del Liceo “Fratelli Vianeo” “sopportati e supportati”

Lavoro realizzato nell'ambito del Campus Eirène
Lavoro realizzato nell’ambito del Campus Eirène
Oggi è la sesta giornata del Campus Eirène e al Liceo Scientifico di Tropea è chiaro ed evidente che l’esperienza è stata positiva.
Gabriele Giuliano e Luca Proto, rappresentanti degli studenti, esprimono la propria soddisfazione per le attività che si sono realizzate nella scuola.
Numerosi i laboratori e i gruppi gestiti da noi studenti quali “Pregiudizio: figlio dell’ignoranza”, “Parnaso” (Musica), “Fotografia”, “Conflitti mondiali”, “Integrazione nello sport”, “Scacchi”, “Teatro”- realizzato anche grazie alla collaborazione dell’esperta ed ex studentessa del Liceo Scientifico Maria Grazia Teramo e ultimi, non certo per importanza, quattro gruppi di Arte.
E si, un meraviglioso turbinio di colori e immagini occupa adesso le pareti dell’istituto perché noi studenti abbiamo deciso di “sistemare la scuola” e di riprodurre le opere di Keith Haring (1958-1990), artista americano e singolare esponente del Graffitismo di frontiera la cui vita è stata lo specchio drammatico del disagio e delle contraddizioni esistenti nella società di allora.
Il graffitismo, nella sua essenza, vuole essere un mezzo per analizzare e descrivere i conflitti sociali attraverso immagini di impatto che semplificano la comunicazione.
Noi studenti del Liceo Scientifico, coerentemente con le idee del Campus Eirène, ispirandoci ai Radiant Boys di Haring e al loro entusiasmo, ed in particolare al murale dello stesso artista “Tuttomondo”, dipinto su una parete esterna del Convento di Sant’Antonio a Pisa, abbiamo voluto provare ad immaginare un mondo diverso da quello attuale, un mondo fondato non sui miti della ricchezza e dell’affermazione personale, della distinzione dell’umanità tra perdenti e vincenti, dell’assuefazione all’illegalità, alla violenza e ai conflitti, ma sul dialogo, sulla solidarietà, sulla collaborazione reciproca e sull’apertura all’altro, sull’aiuto e su nuove possibilità per tutti.
Interessanti e proficui gli incontri giornalieri con il Procuratore della Repubblica Dott. Mario Spagnuolo, con Edoardo Martinelli allievo di Don Milani, con Silvestro Scalamandrè, Presidente dell’ANPI per ricordare il partigiano Rosina, con il Dott. Ciccone e la psicologa Angela Ioculano dell’Associazione Cooperazione Sud per l’Europa, con Rosanna Ambrosi, autrice del libro “Caro Matteo: dialogo con un figlio poco integrato e con Don Pasquale Russo che ha relazionato sulla figura e sull’opera di Giuseppe Berto.
Oggi la settimana si è conclusa con il Concerto tenuto dagli studenti del gruppo “Parnaso”.
Un grazie da parte di tutti noi alunni va al Dirigente Scolastico, Prof.ssa Beatrice Lento, che ormai da anni promuove e favorisce la realizzazione di tali attività che sono indubbiamente un importante contributo per la crescita umana e culturale di noi giovani, ai Docenti, ai Collaboratori scolastici e agli Assistenti Tecnici che ci hanno “sopportati e supportati”.
Da parte loro il Dirigente e i Professori ringraziano tutti gli straordinari alunni del Liceo Scientifico per l’impegno ed il senso di responsabilità dimostrato durante tutta la settimana del Campus. Appuntamento all’anno prossimo !!!

Rosella Braccio
Teresa Rizzo
Melissa Vasinton

Condividi l'articolo
Redazione
Redazione
Tropeaedintorni.it nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 – 89861 Tropea (VV)