23 maggio 2017 - Sito indipendente dal 1994


Letto
2.218 volte


Legione Carabinieri Calabria Compagnia di Tropea

Nota stampa del 01 febbraio 2014

Carabinieri effettuano controllo straordinario del territorio,
un arresto, dieci denunce e due segnalazioni al Prefetto

Caserma Carabinieri Tropea - foto Libertino

Caserma Carabinieri Tropea – foto Libertino

Continua senza sosta l’opera di prevenzione e repressione da parte dei Carabinieri della Compagnia di Tropea.
Durante la giornata del 31 gennaio 2014 più di venti carabinieri hanno eseguito diversi controlli finalizzati alla repressione dei reati in genere e delle infrazioni al Codice della Strada.
Proprio a seguito dei mirati servizi:
I militari della Stazione di San Calogero hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, MAZZITELLI NICOLA, soggetto di San Calogero classe 1941 già noto alle Forze dell’Ordine perché responsabile di furto di energia elettrica. Unitamente a personale dell’Enel i militari hanno effettuato vari controlli nel comune di San Calogero, giunti presso l’abitazione del Mazzitelli, i militari operanti hanno costatato un allaccio diretto alla rete pubblica da casa dello stesso senza passare come previsto dal contatore. Il Mazzitelli è stato quindi dichiarato in stato di arresto ed espletate le formalità di rito è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa della convalida da parte del Tribunale di Vibo Valentia.
I militari delle Stazioni di Spilinga, Rombiolo e Joppolo hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 5 soggetti responsabili di Guida senza Patente perché mai conseguita. A seguito dell’attività sono stati sequestrati 5 autoveicoli.
I militari della Stazione di Nicotera hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria due soggetti di nazionalità romena perché, dopo esser stati sottoposti a perquisizione personale e veicolare, venivano trovati in possesso di un coltello a serramanico del genere vietato; arma è stata sottoposta a sequestro.
Sempre i militari della Stazione di Nicotera hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria due soggetti, rispettivamente di Cinquefrondi e di Nicotera, perché essendo sottoposti a misura di prevenzione da parte del Tribunale di Vibo Valentia, non ottemperavano agli obblighi di legge imposti dall’Autorità Giudiziaria, infatti entrambi erano destinatari di obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria per l’apposizione della firma giornaliera.
I militari della Stazione di Zungri hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per ricettazione una donna di Zaccanopoli di 37 anni perché, a seguito di un controllo su strada, è stata trovata in possesso di un telefono cellulare di ultima generazione risultato poi rubato.
I militari della Stazione di Tropea hanno segnalato alla Prefettura di Vibo Valentia due giovani ventenni, rispettivamente di Parghelia e Vibo Valentia, perché trovati in possesso di 5 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana.
Sempre nel corso del servizio coordinato della Compagnia Carabinieri di Tropea:
sono state elevate 10 contravvenzioni per infrazioni al Codice della Strada;
– una decurtazione totale di 98 punti patente;
– identificate 47 persone;
– perquisiti 8 soggetti;
– ispezionati 6 tra scooter, moto ed auto.

 

Comandante della Compagnia Carabinieri di Tropea
Ten. Francesco Manzone


1 febbraio 2014


Ti potrebbe interessare anche:

Commenti chiusi.