“Passione Tropea” al Consiglio Comunale

Il buongiorno si vede dal mattino.

Documento depositato dal gruppo “Passione Tropea” al Consiglio Comunale del 6 ottobre 2012.

Egregi Consiglieri,
se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, allora si sarebbe dovuto capire cosa sarebbe accaduto sin dall’insediamento dell’attuale amministrazione nell’agosto 2011. In quell’occasione, nel consiglio comunale, ben sei consiglieri di maggioranza non si fecero scrupolo di dichiarare falsamente di non trovarsi in situazione di incompatibilità con la carica ricoperta, mentre in realtà essi da anni non adempivano ai propri obblighi di pagamento dei tributi nei confronti dello stesso ente che rappresentavano e dal quale percepivano una indennità. Detti consiglieri, una volta scoperti dal gruppo di minoranza, non hanno sentito il dovere di rassegnare le dimissioni, trovando un supporto nel Sindaco, che giustificò il loro comportamento. Evidentemente forti di questo, nel consiglio comunale del novembre 2011 i consiglieri in questione dichiararono di aver sanato i rispettivi debiti, mentre invero non avevano pagato gli interessi di mora. Ancora una volta trovarono il supporto del Sindaco. La vicenda “tributi” è emblematica dell’agire di quest’amministrazione. La minoranza in questi mesi ha dovuto ingoiare molti bocconi amari, costretta addirittura ad ascoltare in consiglio comunale, da chi ha debiti esorbitanti con lo Stato, che il comune di Tropea sta facendo una lotta spietata all’evasione fiscale. Sarebbe il caso di dire che al danno si è aggiunta la beffa. Non ci vogliamo soffermare in questa sede su altre circostanze, ma ciò che oramai è evidente a tutti è che da simili amministratori non ci si può aspettare quel modus operandi che dovrebbe, anzi deve, ineludibilmente rispettare chi rappresenta una Istituzione dello Stato…

Scarica il PDF dell’intero documento depositato dal gruppo “Passione Tropea” al Consiglio Comunale del 6 ottobre 2012

Il gruppo “Passione Tropea”

Condividi l'articolo