Presentata la nuova dirigenza dell’Apolist

Il nuovo presidente è il dottor Sandro Cortese

Associazione delle Politiche Sociali e Turistiche di Tropea

Il nuovo presidente è il dottor Sandro Cortese - foto Libertino

La scorsa settimana è stata ufficialmente presentata la nuova dirigenza dell’Apolist, associazione delle Politiche Sociali e Turistiche di Tropea. Il nuovo presidente è il dottor Sandro Cortese, che durante la scorsa amministrazione, in veste di assessore alle Politiche sociali, ha contribuito molto alla crescita di questo sodalizio. Al suo fianco, in qualità di vice presidente, è stata eletta Mirella Facente. Il nuovo direttivo si è insediato di fronte a numerose personalità del mondo della politica e a rappresentanti dell’associazionismo locale. Durante questa riunione, quasi informale, il neo eletto Cortese ha raccontato ai presenti un racconto, con l’intento di presentare le finalità dell’Apolist per mezzo di una metafora. «Pensate ad una tavola imbandita di tutto punto – ha esordito il presidente -, con moltissime e prelibate vivande, in cui i commensali, per prendere i cibi, dispongono di posate enormi. La grandezza di queste posate impedisce di fatto di portare alla bocca quanto c’è nei piatti, perché ognuno urta con i propri gomiti quelli degli altri e vive così nell’infelicità di vedere tanto ben di Dio senza poterne godere». Dopo aver catturato la curiosità dei presenti con un simile esordio, Cortese ha poi aggiunto: «Vi è poi un’altra sala  da pranzo, con tanti commensali riuniti attorno a gustosissimi piatti preparati per l’occasione. Anche questi hanno a disposizione posate enormi, ma per gustare le portate, a differenza degli antri, hanno imparato ad aiutarsi l’un l’altro, ognuno porgendo il cibo a chi sta vicino o di fronte, lasciandosi imboccare a loro volta. Questo – ha concluso – è il volontariato, cioè la consapevolezza di essere nel contempo beneficiari e strumenti». Cortese, dopo questo racconto, ha ringraziando la sua vice Facente, alla quale è stata conferita la delega di guidare l’associazione, e ha ricordato ai soci che l’Apolist non ha scopo di lucro, ma si pone come missione principale quella della solidarietà sociale nei confronti di persone svantaggiate, e di offrire un ausilio ai turisti in difficoltà. I programmi stabiliti per il 2010 spaziano dal progetto “Estate a misura di tutti”, ad una giornata dedicata ai disabili, all’istituzione di una casa lavoro per la creazione di pari opportunità per tutti cittadini e all’organizzazione di un corso di lingua straniera, finendo con una manifestazione natalizia aperta ai soci, agli amici ed ai turisti della cittadina tirrenica.

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta

Docente di lettere nella scuola secondaria, collaboratore storico della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista iscritto all’albo professionale dell’Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti.