Macrì: “Uno stupro della Città”

Occupazione degli spazi pubblici e musica libera Il tutto sotto gli occhi degli amministratori Duole il cuore ad assistere alla violenza costante e sistematica che viene perpetrata ai danni di Tropea, ancor di più se si considera che i responsabili dello “stupro” son proprio coloro i quali, più di ogni altro, avrebbero dovuto amarla, proteggerla […]