Pubblicamente è un’alternativa

Parla il rappresentante Francesco Arena

“Noi ci tiriamo fuori da certe logiche”

Francesco Arena

Da “Pubblicamente” arrivano le prime puntualizzazioni sulle insistenti voci circolanti da giorni, che vedrebbero il comitato avvicinarsi al Pd. «Smentisco – chiosa Francesco Arena – queste voci». Il rappresentante del gruppo, che in caso di una lista autonoma formata dal gruppo sarebbe il candidato a sindaco, ribadisce che «in una situazione simile a quella vociferata o se si connotassero simili architetture, il sottoscritto prenderebbe le distanze da siffatte ipotesi». Parlando poi a nome “Pubblicamente”, Arena puntualizza come il gruppo sia assolutamente «distante da certi ambienti e sistemi», riferendosi ovviamente ai modi della vecchia politica. Mentre commentando il comportamento di alcuni i membri del gruppo che hanno agito in autonomia, intraprendendo strade differenti da quelle delineate assieme, Arena è categorico. «Ci priveremo di figure come Sandro D’Agostino – conclude infatti il rappresentante di Pubblicamente – laddove la struttura e la composizione della lista dovesse passare per quella dimensione, e noi ci tireremmo fuori da simili progetti, perché siamo alternativi».

Condividi l'articolo
Francesco Barritta
Francesco Barritta
Docente ordinario di Lingua e letteratura italiana e Storia presso il Nautico di Pizzo (VV), è giornalista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria, elenco pubblicisti. Ha diretto varie testate giornalistiche, tra cui Tropeaedintorni.it

One thought on “Pubblicamente è un’alternativa

Comments are closed.