Il “Principato di Tropea” vive il Suo primo Natale

Il Sindaco, Giovanni Macrì, augura a tutti i tropeani un Santo Natale

Buon Natale e buon Anno nuovo nel segno della Carità, della Concordia e dell’impegno, miei carissimi Principi!

Il Sindaco di Tropea Giovanni Macrì – foto Libertino

Carissimi,
il nostro ideale “Principato di Tropea” vive, giovanissimo, il Suo primo Natale del Signore e sono certo che, nonostante le enormi difficoltà del momento, lo abbraccia con la gioia che nasce dalla Bellezza.
L’Armonia ci circonda e a noi é donato il compito di preservarla dal male. Sono tanti i pericoli in agguato ma possono essere allontanati dalla condivisione di impegno e di buona volontà. Non scoraggiamoci se il percorso è complicato perché ogni istante speso nel Servizio è un investimento prezioso in Serenità.
Il Santo Natale ci parla di Pace, un valore immenso che non è dato una volta per sempre ma va costruito, istante dopo istante, senza perdere di vista la meta.
“Se vuoi la pace, lavora per la giustizia. Se vuoi la pace difendi la vita. Se vuoi la pace proclama la verità. Se vuoi la pace fá agli altri quello che vorresti fosse fatto a te. In una parola, se vuoi la pace, devi amare.”
A dircelo è Giovanni Paolo II e non occorrono commenti per comprendere la portata di quest’intenso messaggio.
Pur nella mia fragilità sensibile alle fatiche, avverto che l’impresa avviata va nella direzione giusta e non ho ripensamenti sulla scelta compiuta proponendomi e divenendo Sindaco della Città più bella del mondo. Una decisione difficile che ha stravolto la mia vita e quella delle persone a me più care ma che mi dona il piacere di connotare di senso il mio essere nel mondo.
Ed il messaggio del grande Pontefice lo voglio portare nel cuore e offrirlo ad ognuno di Voi.
In questo nostro primo Natale sforziamoci di diventare efficaci costruttori di pace ponendo a nostra guida la Giustizia, la Vita, la Verita, l’Amore.
Tropea ci dá tanto e merita tanto da ognuno di noi, non sprechiamo energie preziose, non turbiamo il nostro animo con sterili tensioni ma andiamo avanti, ognuno col suo cuore e con la sua mente, liberi di esprimerci, criticare, disapprovare o condividere ma tutti rivolti alla conquista del Bene Comune.
Non é forse Tropea la Terra di Padre Mottola e di Irma? Non é forse Tropea la Patria della “ Casa della Carità”, meravigliosa oasi di accoglienza? E allora, apriamo i cuori alla speranza, confidiamo nella guida dei nostri eletti concittadini e con la loro protezione andiamo avanti lottando per la gioia di tutti.
Io Vi prometto la mia dedizione massima e la mia vicinanza e a Voi chiedo fiducia, collaborazione e rispetto per il tesoro immenso, naturale e spirituale, che ci è dato.
Che il Santo Natale lenisca ogni pena, asciughi ogni lacrima ed offra a tutti serenità!
Insieme ce la faremo!
Buon Natale e buon Anno nuovo nel segno della Carità, della Concordia e dell’impegno, miei carissimi Principi!

Il Sindaco di Tropea
Giovanni Macrí

Condividi l'articolo
Redazione
Redazione
Tropeaedintorni.it nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 – 89861 Tropea (VV)