Le indemoniate di Maria Primerano

Sabato 7 dicembre ore 17:00, ex Chiesa di Santa Chiara, Largo Ruffa Tropea

Racconti fantastici di Tommaso Campanella al cardinale Richelieu

La Sezione Fidapa di Tropea ha voluto rendere omaggio all’appassionato attaccamento per la sua terra di Maria Primerano, talento creativo e vivace che propone in questo libro sfaccettature inusuali di una società ancora fortemente disomogenea comunque accomunata dal retaggio incredibile di una tradizione persistente, traendo a spunto i racconti fantasiosi del nostro filosofo per eccellenza, Tommaso Campanella che, iniziando una frequenza giornaliera con Richelieu, prende contatto con un ambiente che voleva stupire raccontando di argomenti intrecciati tra la corte, ora frequentata, e il convento di S.Domenico di Soriano, tra l’aristocrazia e la società meno abbiente.
Tra verità e profezie, musiche e danze, sabba e taranta, Maria Primerano così introduce il suo Volume.
“Questo è un racconto vero e fantastico insieme.
Che in mezzo a lampi di diavoli e luci chiarificanti di angeli, muovendo da Stilo a Parigi, da Soriano Calabro a Loudun, à la manière de une sarabande, corre lungo un filo ininterrotto di parole, lesto come un fiume, sfioccandosi in rivoli e rivoletti, snocciolandosi minuziosamente come i grani di un rosario, riferendo di donne religiose e aristocratiche, nobili e borghesi, ricche e povere, analfabete e popolane.
A divulgare notizia dei fatti e delle cose e a tenere col fiato sospeso, mentre una nana di corte cerca di carpire magie e malefici, è un frate domenicano, appassionato di astrologia e arti occulte.
Nato a Stilo, in Calabria, nel 1568, e giunto alla corte di Luigi XIII a Parigi, Tommaso Campanella, il domenicano che tiene avvinti col suo dire, è qui che muore, nel 1639, tra dèmoni e stregoni, medici ed esorcisti, monache recluse e curati dissotterrati, vicari bruciati e bimbi nati da illeciti amplessi, donne possedute dal diavolo e teatrali enfatiche simulatrici”.

Condividi l'articolo
Comunicato Stampa
Comunicato Stampa
Tropeaedintorni.it nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 - 89861 Tropea (VV).