Mi chiamo Andrea Saturno

Buona Campagna a tutti Candidati e Buon voto (spero sia anche Giusto)

“Oggi vedo la mia città Tropea, bistrattata e stuprata come nessuno lo avrebbe potuto immaginare, sbattuta nelle prime pagine delle cronache nazionali con l’onta della Mafia associata alla sua amministrazione, alla pari anzi, fianco a fianco della celebre Corleone”

Andrea Saturno – foto Libertino

Oggi vedo la mia città Tropea, bistrattata e stuprata come nessuno lo avrebbe potuto immaginare, sbattuta nelle prime pagine delle cronache nazionali con l’onta della Mafia associata alla sua amministrazione, alla pari anzi, fianco a fianco della celebre Corleone,
lasciata in balia di un amministrazione “straordinaria” che rimarrà alla storia come una delle più lente, abuliche e meno efficienti, abbandonata da ogni sorta di padre o padrino politico nazionale o regionale, privata di ogni onore e rappresentanza nelle fiere, nelle convention e in tutti gli eventi e le forme associative che fanno ormai da traino al turismo nazionale.
Fortunatamente, rimane comunque baciata da nostro Signore che le ha donato la bellezza, in alcuni tratti la Meraviglia e che provoca ancora oggi a chi la guarda con gli occhi del sognatore una sensazione di stupore e appagamento dell’anima.
Scrivo, come se stessi pregando, scrivo in un momento di riflessione interiore che di conseguenza si tramuta in una speranza che questa tendenza alla distruzione, questo leggero ma continuo scivolio verso il basso possa arrestarsi e tramutarsi in uno slancio verso il sole, verso le vette di ogni classifica internazionale, verso il gusto e l’estetismo della cultura e delle nobili arti, verso quella poesia che solo il suono onomatopeico del suo nome sanno creare…
Il 21 ottobre andiamo a decidere, molto probabilmente, in maniera definitiva le sorti di tutto ciò, le nostre sorti. Gli aspiranti “eroi” sono 4, seguiti da ben 48 “maestri abili” ognuno con le proprie caratteristiche.
Io ho scelto il mio da tempo e spero che in tanti, anzi, che la maggioranza mi seguirà, non solo per le note questioni personali che mi legano a lui, ma sopratutto per via della sua caratura, della sua morale, del buonsenso e della sua capacità di rendere meno pesante tutto ciò che affonderebbe anche un sommergibile. Ma, del resto, come è logico e naturale che sia ognuno decanta le gesta del proprio mito ed è pensando alla mitologia che arriva la mia riflessione più profonda, quella che maggiormente appesantisce le mie giornate, l’evocazione o meglio l’utilizzo di eroi (reali) e di figure mitiche ormai diventate leggenda ma che non ci sono più, che non possono esser più utili alla causa e che molto probabilmente non approverebbero il 99 per cento di ciò che viene detto o fatto in loro nome.
Normalmente e giustamente i custodi della parola e del nome di chi non c’è più sono gli scritti nella parte documentale e gli eredi in quella morale, NESSUNO ha il titolo o il diritto di parlare in “nome di” o addirittura di utilizzare e strumentalizzare il nome di chi è stato e non sarà più.
Io sono stato a fianco di uno di questi miti per 33 anni (ne ho 35). L’ho accompagnato SEMPRE, SEMPRE difeso e ancora oggi lo trovo spesso nella mia anima, ma vi garantisco che non mi ha lasciato nessun eredità, nessun titolo e nessuna consacrazione se non tanti insegnamenti, tante lezioni di politica applicata e diversi insegnamenti di vita: Spalle Diritte e sempre Avanti, non Tradire Mai, e lotta e combatti sempre in nome di Andrea Saturno.
Buona Campagna a tutti Candidati e Buon voto (spero sia anche Giusto) a noi elettori… ogni cosa che fate fatela a nome e per conto VOSTRO… quello che non viene fatto può esser dimenticato, ogni azione, gesto effettuato rimarrà nella memoria di qualcuno!

Andrea Saturno

Condividi l'articolo
Redazione
Redazione
Tropeaedintorni.it nasce come sito web indipendente nel 1994 e, dal 6 dicembre 2007, diventa Testata giornalistica (reg. n° 5 presso il Tribunale di Vibo Valentia). Redazione e amministrazione via Degli Orti n° 15 – 89861 Tropea (VV)