É morto Giuliano Toraldo di Francia

Era nato a Firenze il 17 settembre del 1916

L’illustre fisico e filosofo fiorentino un esempio per i tanti allievi educati

L'illustre fisico e filosofo Giuliano Toraldo di Francia

Il fisico e filosofo Giuliano Toraldo di Francia, è morto ieri sera a Firenze all’età di 94 anni. Era nato a Firenze il 17 settembre del 1916.
L’annuncio della scomparsa é stato dato oggi dall’ex ministro e consigliere comunale fiorentino Valdo Spini, che in un comunicato esprime profondo cordoglio e commozione per ”la perdita di un importante fisico nel contempo intriso e compenetrato di cultura umanistica”. Professore emerito di fisica superiore all’Università di Firenze, ateneo nel quale aveva insegnato, Toraldo di Francia era stato anche direttore dell’Istituto di ricerche sulle onde elettromagnetiche del Cnr e presidente della Società italiana di fisica dal 1968 al 1973. Tra i contributi principali sono da ricordare, nel campo dell’ottica, la formulazione del principio dell’interferenza inversa dimostrazione sperimentale dell’esistenza delle onde evanescenti (leaky waves).Toraldo di Francia si fece conoscere dal mondo accademico internazionale per il libro ”La diffrazione della luce”, pubblicato da Einaudi nel 1958. I suoi contributi più recenti riguardano la divulgazione della filosofia della scienza, ed i rapporti tra scienza e società e tra cultura scientifica e cultura umanistica. Un esempio per i tanti allievi che ha educato.

[flashvideo file=/FotoVarie//Giuliano_Toraldo.flv /]

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino
Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.