Le donne pregano in maniera nuova

Rubrica quotidiana a cura di P. Salvatore Brugnano

Storie belle… per vivere meglio
069a-donne

Le donne pregano
in maniera nuova.

Le donne con la loro presenza e con la loro preghiera sostengono l’esistenza delle comunità cristiane. Se non ci fossero loro in chiesa, sarebbe veramente dura per la sopravvivenza delle singole comunità che si radunano nelle chiese. La presenza e la preghiera delle donne, superando i soli luoghi comuni (non hanno niente da fare, hanno un qualche interesse….) sta acquistando una dimensione nuova e ricca di sorprese per un futuro ecumenico e finanche interreligioso.

♦ Senza clamori, si è svolta la Giornata mondiale di preghiera per donne di diverse confessioni cristiane. L’evento ha coinciso con l’inizio dell’iniziativa quaresimale “24 ore per il Signore”. Tema di quest’anno è stato “Chi accoglie un bambino, accoglie me”. I sussidi sono stati preparati a Cuba.
♦ L’iniziativa ecumenica è nata e sostenuta da donne di diverse confessioni cristiane e si tiene, fin dal 1927, il primo venerdì di marzo, giorno in cui ha avuto luogo anche l’iniziativa quaresimale “24 ore per il Signore”.
Numerosi i Paesi che vi hanno aderito: a Mosca, si è pregato ecumenicamente nella Chiesa luterana di Pietro e Paolo; in Austria, ci sono state iniziative di preghiera in oltre 400 comunità, su iniziativa di organizzazioni cristiane femminili, così come in Svizzera, nel Regno Unito, in Francia e altri 170 Paesi.
♦ Lo schema di preghiera dell’iniziativa è stato preparato a Cuba e guarda da vicino alla situazione di sofferenza che vivono le donne nel Paese. In ogni celebrazione sono stati raccolti fondi, ma poi saranno le singole realtà a decidere a quale progetto di solidarietà destinarli.
Uno dei principi-guida di questa iniziativa è il “partecipare a iniziative responsabili”, a partire dall’uso creativo dei propri talenti personali, in uno spirito di “sorellanza ecumenica” che sia “inclusivo” e “attento al contesto multi-religioso”, per garantire l’unità nella differenza delle diverse realtà che partecipano all’iniziativa.
(fonte: zenit.org, marzo 2016).

a preghiera delle donne, superando i soli luoghi comuni (non hanno niente da fare, hanno un qualche interesse....) sta acquistando una dimensione nuova e ricca di sorprese per un futuro ecumenico e finanche interreligioso.
La preghiera delle donne sta acquistando una dimensione nuova e ricca di sorprese per un futuro ecumenico e finanche interreligioso.
Condividi l'articolo