Tropea si mobilita

logo nero su bianco
Uno slogan della manifestazione

Manifestazione a tutela della salute

Sabato 12 novembre ore 9,30, piazzale ospedale Tropea

Domani, sabato 12 novembre, alle ore 9.30 si svolgerà a Tropea, con partenza dall’Ospedale cittadino, una grande manifestazione di protesta per tutelare il diritto alla salute dell’intera provincia di Vibo Valentia.Da una nota stampa diffusa agli organi di spampa si legge: “L’atto aziendale prima e il decreto 106/2011 del presidente della giunta regionale dopo, stanno minando la sanità nel territorio vibonese : 1,4 posti letto per mille abitanti contro i 2,5 per mille delle altre province; 64 posti letto in meno della provincia di KR che conta la stessa densità abitativa; la probabile chiusura del reparto di oncologia a Tropea, unico per tutta la provincia e centro di eccellenza per la cura delle patologie tumorali; il ridimensionamento delle unità operative complesse e l’abolizione del distretto sanitario n°3.
Chiediamo con forza il ritiro o la modifica del decreto stesso ed una ridistribuzione più equa delle risorse. Il piano di rientro deve trovare la sua ragione in una reale lotta agli sprechi, non deve sentenziare la fine del diritto alla salute di tanti cittadini, soprattutto in un’accezione così delicata quale quella di cittadini malati”.
Per domani si attende la presenza del Vescovo Monsignor Luigi Renzo, di rappresentanti Istituzionali, Associazioni, Sindacati e di tanti cittadini provenienti da tutti i comuni limitrofi.

Condividi l'articolo
Caterina Sorbilli
Caterina Sorbilli
Docente nelle scuole del I ciclo, collaboratrice storica di Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritta all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.