Nino Valeri fa ripartire un progetto del 1999 voluto dal Rotaract

I soci del club cittadino idearono questo progetto teso all’abbellimento del paese

Il Consigliere comunale, unitamente all’architetto Crisafio, si è attivato per vedere finalmente allocati i manufatti, stipati in un deposito presso Palazzo Sant’Anna

MessaInOperarCottoRotaract-1Dopo ben 15 anni riparte un progetto voluto dal Rotaract sezione di Tropea. Si tratta della realizzazione di alcune targhe in cotto trattato che andranno ad arricchire i portali di alcuni palazzi storici.
Era il 1999 quando i giovani soci del club cittadino idearono questo progetto teso all’abbellimento del proprio paese. Ad accogliere le continue sollecitazioni dei rotaractiani, che negli anni si sono alternati nel club, il Consigliere comunale Nino Valeri.
Valeri, unitamente all’architetto Crisafio, da circa due mesi si è attivato per vedere finalmente allocati i manufatti, stipati nel frattempo in un deposito presso Palazzo Sant’Anna. “Dopo aver chiesto l’autorizzazione alla Sovrintendenza delle Belle Arti di Reggio Calabria, con il Patrocinio dell’Amministrazione comunale, finalmente si vedrà realizzato il progetto; il Funzionario della zona per le belle Arti, Dattilo, giorni fa ha fatto un sopralluogo mettendo in evidenza il modo anche di fissaggio delle targhe. Saranno 28 i palazzi interessati che allora avevano dato l’autorizzazione a fissare le targhe che recano il nome e il secolo di costruzione degli stessi immobili . Sono particolarmente contento in quanto si completerà il tutto dopo che diverse amministrazioni avevano iniziato l’iter burocratico, però mai portato a compimento”.

MessaInOperarCottoRotaract-2

MessaInOperarCottoRotaract-3

MessaInOperarCottoRotaract-04

Condividi l'articolo
Salvatore Libertino
Salvatore Libertino
Fotoreporter, editore e proprietario della testata Tropeaedintorni.it, è giornalista pubblicista iscritto all'albo professionale dell'Ordine dei giornalisti della Calabria nell'elenco pubblicisti.